Cinema e televisione, presenta la tua idea

Concorso “Pitching, Nuove idee per il cinema e la televisione in Campania”. Lunedì 10 settembre lezione del regista Andrea Barzini su “Come presentare un’idea cine-televisiva a un produttore”.

Nell’ambito delle attività legate al concorso “Pitching*, Nuove idee per il cinema e la televisione in Campania” promosso dall’ Università Suor Orsola Benincasa di Napoli in collaborazione con Gala del Cinema e della Fiction in Campania, Film Commission Regione Campania,Universal Pictures e FAPAV (Federazione Anti-Pirateria Audiovisiva), lunedì 10 settembre alle ore 11.30 è prevista, presso l’ateneo partenopeo, una lezione su “Come presentare un’idea cine-televisiva a un produttore“.

L’iniziativa, sarà tenuta dal regista Andrea Barzini, della serie tv “Ho sposato uno sbirro” e “Capri” e dei lavori cinematografici come “Italia-Germania 4-3” e “Volevamo essere gli U2”.

Il concorso, alla IV edizione, è aperto fino al 20 settembre e prevede anche l’ attribuzione di una borsa di studio.

Qui il bando

*Pitching
Nel mondo della produzione televisiva, soprattutto nell’ambito dei documentari, identifica il momento dell’incontro tra gli autori/filmaker con i propri progetti e il mercato potenziale, rappresentato da persone che lavorano nelle reti televisive, nelle imprese di diffusione e distribuzione di documentari o nelle istituzioni, con il compito di decidere investimenti finanziari su progetti audiovisivi.
Il termine, mutuato dal baseball americano, riprende il significato di lanciare la palla, nell’ottica di esporre brevemente la propria idea, sottolineandone i punti di forza, per “lanciarla” nella speranza che venga raccolta e realizzata.
Questa forma di promozione delle idee, diffusa soprattutto negli Stati Uniti, oggi è molto utilizzata anche in contesto europeo.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Test di medicina, ecco le soluzioni

Next Article

Profumo: il governo lavora per razionalizzare il sistema

Related Posts
Leggi di più

Sapienza, Bologna e Padova le tre migliori università italiane secondo la classifica Artu. Nel mondo a guidare è Harvard

Pubblicata la classifica redatta dall'University of New South Wales di Sydney che unisce in un unico indice i tre ranking mondiali più influenti: Quacquarelli Symonds (Qs), Times Higher Education (The) and the Academic Ranking of World Universities (Arwu). La prima italiana, La Sapienza di Roma, si piazza al 155esimo posto, l'ultima (il Politecnico di Torino) al 370esimo.
Leggi di più

Pronti gli aumenti per le borse di studio: per gli studenti fuori sede ci sono 900 euro in più

Il decreto del Ministero dell'Università che fissa i nuovi criteri per l'assegnazione delle borse di studio è al vaglio della Corte dei conti e sta per entrare in vigore. Previsto un aumento medio di 700 euro per ogni studente ma per alcuni casi gli importi saranno anche superiori: per chi studia lontano da casa e non è assegnatario di un posto letto l'assegno passerà da 5.257,74 a 6.157,74 euro.