Chi scrive a mano ricorda di più

Scrittura

In molti lo dicevano da tempo, altri lo supponevano, qualcuno non ci poteva nemmeno credere: insomma, scrivere a mano (invece di usare la tastiera) aiuta la memoria. Nei bambini, ad esempio, scrivere con le mani stimola la creatività e la facoltà di memoria, ma lo stesso principio vale anche per gli adulti. Insomma, la ricerca americana sembra davvero dover far scuola, visto che erano in molti a pensare che la “vecchia” scrittura a  mano fosse oramai cosa passata.

 

penna-stilografica

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Il ragazzo paraplegico che inaugura i Mondiali con le gambe robot

Next Article

Per la prima volta un congresso mondiale sulla memoria prospettica a Napoli. L'intervista di CorriereUniv

Related Posts
Leggi di più

Napoli, nasce la Scuola dei Maestri di Strada

È un progetto sociale che mette alla prova il contratto fra le generazioni. L'inclusione sociale implica un cambiamento dell'intera struttura sociale", spiega Cesare Moreno, presidente di Maestri di Strada onlus.