Il ragazzo paraplegico che inaugura i Mondiali con le gambe robot

Brasile

Una storia di passione e umanità che viene da lontano. Sarà un volontario paraplegico a dare il via ai Campionati di Calcio del Mondo in Brasile il prossimo 12 giugno. Grazie ad un apposito esoscheletro collegato col suo cervello, il giovane darà il calcio simbolico al centro del campo.

Il progetto rientra nel programma del governo sudamericano, che ha investito più di 15 milioni di euro. Gli arti meccanici, infatti, sono collegati direttamente al suo cervello. I ricercatori responsabili del programma sono guidati da Miguel Micolelis, i cui nonni sono di origine italiana.

maracana

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Parte il progetto alla ricerca dei giovani: 20mila posti in Europa in 3 anni

Next Article

Chi scrive a mano ricorda di più

Related Posts
Leggi di più

Maturità senza mascherine? Si apre uno spiraglio: “Con pochi contagi a giugno si possono eliminare”

Continua il dibattito sull'eliminazione delle mascherine a scuola. L'Italia è l'unico Paese in Europa che ha mantenuto l'obbligo di indossarle in classe per gli studenti ma cresce il pressing per eliminarle almeno durante gli esami di maturità e quelli della scuola media. Gli esperti: "Se il tasso di positività si abbasserà dall'attuale 13% al 10% ai primi di giugno allora potremo ragionare sull'eliminazione"