Capriola e pistola in classe, simulano rapina. Denunciati tre studenti

studenti rapinatori

Tre giovani studenti di un istituto superiore di Ancona hanno messo in scena una vera e propria irruzione all’interno dell’aula con tanto di capriola e pistola (giocattolo) in pugno al grido di ‘fermi tutti questa e’ una rapina’, interrompendo il regolare svolgimento delle lezioni, con grande paura dell’insegnante che in quel momento si trovava in cattedra.

Il tutto e’ stato ripreso da un telefonino e il video e’ poi stato caricato su Facebook facendo cosi’ il giro della rete e finendo in mano ai carabinieri della Stazione di Collemarino di Ancona che hanno provveduto a denunciare i tre per concorso in interruzione di un ufficio o servizio pubblico. I ragazzi, tutti di 17 anni e incensurati, dovranno ora rispondere all’autorita’ giudiziaria della loro bravata.

 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

L'allattamento al seno fa bene alla mamma, previene tumori e infarti

Next Article

Contro l'infertilità maschile, un principio contenuto nelle alghe

Related Posts
Leggi di più

Seggi elettorali, Cittadinanzattiva: “L’88% ancora nelle aule. E la maggior parte dei comuni non vuole spostarli”. L’appello

Le amministrazioni che hanno deciso di continuare a votare nelle scuole lo fanno per diversi motivi. In primis, la mancanza di luoghi pubblici o privati aventi le caratteristiche richieste. Cioè: senza barriere architettoniche, con servizi igienici e spazi per alloggiare le forze dell'ordine e in prossimità dell’elettorato resident