Borse e tirocini targati Assofin

Schermata 2013-03-15 a 10.06.16 

Selezione aperta per il conferimento di dieci borse di studio per un percorso formativo e di lavoro in azienda

Con l’obiettivo di formare figure ad elevato potenziale da avviare alla carriera manageriale l’Associazione Italiana del Credito al Consumo e Immobiliare ha indetto un bando per l’’assegnazione di 10 borse di studio Baldo Grazzini 2013.

Possono presentare la domanda i neolaureati in discipline economiche, giuridiche e statistiche (corsi quadriennali e quinquennali vecchio ordinamento e corsi triennali e quinquennali nuovo ordinamento) con punteggio non inferiore a 95/110 ed età non superiore a 29 anni alla data del 30 aprile 2013, deadline per l’invio delle candidature. Gli altri requisiti di ammissione sono il possesso della cittadinanza europea, il godimento dei diritti civili e politici, l’assenza  di carichi penali e gli obblighi militari assolti.

Coloro che risulteranno vincitori, dopo valutazione dei titoli ed eventuale colloquio, vivranno un percorso formativo e di lavoro in azienda. Lo stage avrà una durata di sei mesi con un corso dedicato all’approfondimento teorico e sarà svolto presso le sedi e/o le filiali delle associate aderenti all’iniziativa, presenti su tutto il territorio nazionale. Ad ogni tirocinante serà attribuita una borsa di studio pari a 775 euro lordi mensili.

Tutte le info sul bando sono a disposizione su questo sito:

www.assofin.it/servizi/risorse-umane.php

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Io lavoro, Profumo: "Piemonte modello al quale guardare"

Next Article

Rugby: Italia-Irlanda, il pazzo Harlem Shake della nazionale azzurra

Related Posts
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.
Leggi di più

Smart working, dopo giugno solo il 15% delle imprese permetterà il lavoro a distanza in una città diversa dalla sede aziendale

Secondo un'indagine dell'Associazione italiana per la direzione del personale quasi 9 aziende su 10 sono disponibili ad utilizzare il lavoro da remoto dopo la deadline del 30 giugno. Solo il 15% però è disposto a far lavorare gli smartworker nelle loro città di origine. Una scelta che potrebbe penalizzare soprattutto i laureati del sud.