Borse di studio per studiare in Francia con “France Excellence Europa”

Il programma è rivolto ai giovani tra i18 e i 26 anni e consente l’accesso di master di primo e secondo livello

France Excellence Europa è un programma di borse di studio istituito dal Ministero per l’Europa e gli affari esteri francese. Consente agli studenti europei di studiare in Francia per un Master di primo o secondo livello.

Il programma è rivolto ai giovani dai 18 ai 26 anni e risiedenti in 26 paesi europei: Germania, Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Spagna, Estonia, Finlandia, Grecia, Ungheria, Irelnda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Olanda, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Svezia. I candidati che vogliono concorrere per l’ottenimento di una borsa di studio devono essere ammessi ad un istituto di istruzione superiorefrancese o ad un Master di primo o secondo livello per l’anno accademico 2023-24. Un altro requisito è non avere un diploma di istruzione superiore francese o essere attualmente registrati in Francia per un diploma di istruzione superiore. Non devono essere il destinatari di una borsa di studio Erasmus +, AUF o altri contributi da parte del ministero francese

Benefici e come iscriversi

Il pagamento di un’indennità semestrale di 6.850 euro. Mentre la prima sistemazione ha un’indennità che si aggira sui 1.700 euro. Poi ci sono tutta una serie di benefit: esenzione dalle tasse di iscrizione per i diplomi nazionali nelle università e negli istituti pubblici sotto la supervisione del Ministero dell’istruzione superiore, assistenza prioritaria nella ricerca alloggi nelle residenze universitarie CROUS (affitto a carico del borsista), l’iscrizione ad un piano assicurativo durante i primi tre mesi di soggiorno in Francia, assicurazione sanitaria complementare e l’esenzione dal CVEC – Contribution de Vie Etudiante et de Campus (Tuttavia, sarà necessario creare un account su messervices.etudiant.gouv.fr e accedere a cvec.etudiant.gouv.fr per ottenere il certificato di esenzione. I candidati devono inviare le loro domande per posta elettronica all’ambasciata francese nel loro paese di nazionalità. L’elenco degli indirizzi e-mail per paese è presente sul sito ufficiale

LEGGI ANCHE:

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

"Giovani in pensione a 74 anni", il report del Consiglio Nazionale dei Giovani

Next Article

Due università rifiutano l’accesso online agli esami chiesto da un disabile

Related Posts
Leggi di più

Un lavoro da 1.250 euro al mese? I neolaureati dicono no

I dati del 26esimo rapporto di Almalaurea fotografano un cambiamento di esigenze da parte di chi si affaccia, dopo l'università, sul mercato del lavoro: non si è più disposti ad accettare stipendi non ritenuti consoni al titolo di studio ottenuto.