Autismo Academy: la prima scuola di formazione sull’autismo in Italia

Fondazione Sacra Famiglia e Consorzio SiR promuovono ‘Autismo Academy’, la prima scuola di formazione specialistica in Italia che si rivolge agli operatori che lavorano con persone con autismo. Il progetto formativo procede dal modello BluAbility ideato in Sacra Famiglia per consentire alle persone con autismo maggiore autonomia e qualità di vita

Nasce ‘Autismo Academy’, la prima scuola di formazione specialistica dedicata agli operatori del settore e agli esperti di autismo promossa da Fondazione Sacra Famiglia ONLUS insieme a Consorzio SiR – Solidarietà in Rete.

Il progetto formativo è basato su un modello abilitativo frutto di oltre venti anni di ricerche, svolte in Sacra Famiglia direttamente sul campo. Il modello, in conformità con le linee guida n. 21 dell’Istituto Superiore di Sanità, si propone di aiutare la persona con autismo a migliorare le proprie abilità, svilupparne di nuove e raggiungere una maggiore autonomia e qualità di vita. L’Academy, nasce da un’idea di Lucio Moderato a cui è dedicata, e si pone in linea con un sistema integrato di modelli e di sostegni nell’ambito del paradigma della Qualità di Vita.

Total
14
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Il Covid colpisce anche le matricole: iscrizioni in calo del 3,4%. Si salvano solo le materie STEM

Next Article

Tragedia su un set fotografico: studentessa 19enne delle Belle Arti cade da un lucernaio e muore

Related Posts
Leggi di più

La versione di Seneca, talebani e Martin Luter King: ecco le tracce più scelte dalle scuole per la seconda prova della maturità

Ieri i 520mila studenti che hanno svolto la seconda prova dell'esame di maturità hanno impiegato in media tra le 4 e le 6 ore. Seneca e Tacito i più gettonati nei licei classici. I risultati avranno un peso minore rispetto al passato (solo 10 su 100). Il ministro Bianchi: "L'anno prossimo torneremo alla vecchia impostazione ma disponibile ad introdurre ulteriori novità".
Leggi di più

Alla maturità vince il mondo iperconnesso, Pascoli scelto da pochissimi. Oggi al via la seconda prova scritta

Il 21,2% dei 520mila studenti che ieri hanno svolto la prima prova dell'esame di maturità hanno scelto il brano di Vera Gheno e Bruno Mastroianni. Sul podio anche la Segre e Verga mentre l'analisi della poesia "La via ferrata" di Giovanni Pascoli ha riscosso poso appeal tra i maturandi: solo il 2,9%. Oggi si torna tra i banchi per il secondo scritto (latino al classico e matematica allo scientifico).