Il 2013 nelle principali città italiane

Dopo il tanto ed atteso Natale, le principali città italiane si preparano ad aspettare, con spettacoli e concerti, il capodanno del 2013. Ecco i principali ed imperdibili appuntamenti:

ROMA – L’evento clou, come ormai tradizione, sarà il concerto a ingresso gratuito su via dei Fori Imperiali. Per accogliere il 2013 il Campidoglio ha scelto un poker di artisti in grado di appagare i gusti musicali più variegati. A partire dalle 22 si alterneranno sul palco la vincitrice di X Factor Chiara, Pino Daniele, Mario Biondi e J-Ax. Pochi minuti prima di mezzanotte il concerto all’ombra del Colosseo sarà interrotto per il countdown e per assistere ai fuochi d’artificio.

MILANO – Notte di spettacolo in tre diversi luoghi della città. La Fabbrica del Vapore ospiterà, dalle 22, musica live con Daniele Silvestri, Dente, Brunori Sas, Tre Allegri Ragazzi Morti. Negli spazi delle Officine Creative Ansaldo O.C.A, musica dance con “Milano Eurodance 2013” con i Taste Kollektive DJS, dj Molella e vari performer milanesi. In piazza Affari giochi di luce proiettati sugli edifici, a chi seguirà “La notte degli elementi”, spettacolo di teatro-circo acrobatico-figurativo.

Genova – la città accoglierà il nuovo anno disseminando i suoi appuntamenti tra i poli di Palazzo Ducale, Porto Antico di piazza Dante , ed i locali aperti in tutta la città. Per chi volesse inaugurare l’anno nuovo all’insegna della cultura, a Palazzo Ducale c’è la possibilità di cenare come un Doge nel Salone del Maggior Consiglio, visitando le mostre di Mirò e di Steve McCurry. A seguire, ci sarà un concerto ed uno spettacolo di cabaret con Fabrizio Casalino. Piazza Dante, si trasforma in un enorme dancefloor a cielo aperto dove ballando per tutta la notte il New Year’s Eve Square Party, ci si godrà insieme l’arrivo del nuovo anno. Dalle 18.00 alle 4.00, sono molti i dj che con i loro ritmi ci catapulteranno nel nuovo anno: Gliso, Andrea Mocce, Dj Jonny, Eff Rann, Milkborg e Paolo Driver. Ma sono tantissimi in tutto il centro storico gli appuntamenti con la musica dal vivo, come i Tuamadre ai Giardini Luzzati o gli Gnu Quartet a Sant’Agostino.

TORINO – La maratona di San Silvestro in piazza San Carlo avrà come protagonista la Francia. Alle 22,30 inizierà con una parata della Bagad d’Ergue’ Armel, la fanfara bretone. Seguirà ”Un mondo di emozioni: la storia di Torino” dagli anni ’40 a oggi. Personaggi e scene della vita cittadina si animeranno sulle facciate della piazza con immagini in 3D. Dopo il brindisi di mezzanotte tutta la piazza sarà colorata con le bandiere francesi. Protagonista del concerto il fisarmonicista jazz Richard Galliano. Sul palco anche i Lou Dalfin,Stefane & Iza Mellino, della storica formazione de Les Ne’gresses Vertes

VENEZIA – Capodanno”’total white” in Piazza San Marco. Al centro della scena una grande maschera bianca, come scolpita nella neve. Dalla testa della maschera uscirà la chioma di un albero, anch’esso ghiacciato, ma tutto ricoperto di luci, brillanti riflessi e bagliori. La prima parte della serata e’ dedicata alla musica live, con la Venice White Band, supportata dalla cantante Chiara Luppi e da una coppia di ballerini e performer rigorosamente truccati e vestiti di bianco.

BOLOGNA – Consueta festa in piazza Maggiore, dove si festeggerà con il rogo del ‘Vecchione’ a mezzanotte e poi con la musica di Serge Pizzorno, chitarrista della band inglese Kasabian. A bruciare, per salutare il 2013, come da tradizione bolognese, sarà quest’anno una scimmia meccanica progettata da Luciano Paselli e Matteo Tommaso Petri. dopo mezzanotte, continuerà a scaldare il pubblico bolognese Serge Pizzorno dei Kasabian, salirà in consolle ‘dominando’ la piazza dal balcone di palazzo Re Enzo. Ma non è finita, infatti  in occasione del Capodanno 2012 presso il Teatro Europauditorium, si esibiranno i comici Ridens dove parteciperanno i Fichi d’India, Andrea Vasumi, Duilio Pizzocchi e Paolo Migone, noti per i loro show televisivi.

FIRENZE – Cinque concerti di cinque diversi generi per cinque piazze: l’evento principale in piazza della Stazione, con i Subsonica e, ad aprire, il funk dei Passogigante e il rock dei Blue Popsicle. In piazza Santissima Annunziata ci sara’ invece lo spettacolo dei New York Gospel Spirit; in Piazza della Repubblica lo swing del Nick the Nightfly Quintet; in Largo Annigoni una ‘maratona’ musicale non stop in omaggio ai festival di Woodstock; in piazza della Signoria il tradizionale concerto di musica classica, dove il maestro Giuseppe Lanzetta dirigerà l’Orchestra sinfonica ucraina di Lugansk. In occasione della festa, il centro cittadino sara’ off limits per le auto ma la tramvia funzionerà tutta la notte (con capolinea alla stazione Leopolda), e ci saranno navette bus per il centro, gratuite.

NAPOLI – Cambio di location per il Capodanno. Alle spalle l’era bassoliniana, non sarà più piazza del Plebiscito il luogo di ritrovo, ma il lungomare pedonalizzato su cui l’amministrazione De Magistris ha deciso di puntare. La maxi isola pedonale si trasformerà in una grande discoteca gratuita a cielo aperto. De Magistris sindaco di Napoli, ha detto: ”Sara’ la discoteca più grande d’Europa”. Appuntamento alle 22.30. Il palco sarà allestito all’incrocio tra viale Dohrn e via Caracciolo. Non mancheranno i tradizionali fuochi d’artificio che attorno all’una partiranno da Castel dell’Ovo. Tutta la notte, inoltre, sarà aperto al pubblico l’Ice Park in viale Dohrn.

BARI – Piazza della Libertà sarà’ al buio per permettere le proiezioni sul palazzo del Comune che, quindi, diventerà’ il palco della manifestazione. Gli artisti, tutti pugliesi, si esibiranno sul balcone centrale del palazzo del Municipio. Il primo ad inaugurare la serata di fine anno sarà Carlo Chicco. Alle 23 si esibirà’ il gruppo ‘La fame di Camilla’. Alle 23.20 saliranno sul ‘palco’ i pugliesi Radicanto con Raiz, voce storica degli Almamegretta. Il 2013 inizierà’ con le note swing dei Rekkiabily. Seguiranno due dj set d’eccezione: Mama Marjas con don Ciccio e Miss Mykela e Nicola Conte.

CAGLIARI – Capodanno senza big musicali a Cagliari dove saranno allestiti sei palchi nelle vie del centro storico. Gli spettacoli saranno all’insegna degli anni Quaranta in piazza Carlo Alberto e piazza Savoia, anni Cinquanta al Bastione Santa Croce, anni Sessanta e Settanta al Bastione St. Remy e a Pirri, dagli anni Ottanta in su in piazza Yenne. A Sassari capodanno in piazza con la Bandabardo’. A Castelsardo, saltati i Litfiba per l’indisponibiltà di Piero Pelu’, si esibirà Alessandra Amoroso.

PALERMO – Musica dance, anni ’50 e contemporanea e fiumi di champagne. Palermo festeggerà con un concerto in piazza Castelnuovo. Dalle 22.30 sul palco il gruppo ‘Big rock band made in Palermo’: 12 strumentisti e 11 voci. A condurre lo show il dj Mario Caminita, l’ ex Iena e volto della trasmissione Mtv ”Il testimone” Pif, e l’attrice comica Teresa Mannino. I tre artisti saranno ”disturbati” dalle incursioni delle Malerbe. Dopo la mezzanotte la musica del dj producer Roberto Masi. All’alba nella spiaggia di Mondello, l’esibizione dei percussionisti del conservatorio Bellini di Palermo.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Inglese si sveglia dal coma e parla gallese

Next Article

Scuola, l'anno nuovo si apre con 321mila prof a concorso

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".