Arrivano Amato e Profumo, contestazioni degli universitari a Pisa

Schermata 2013-04-23 a 12.14.10

Un centinaio di giovani appartenenti ai collettivi autonomi universitari stanno contestando all’esterno della Scuola Superiore Sant’Anna le politiche sul l’istruzione condotte dal ministro Francesco Profumo che sta partecipando, con Giuliano Amato, ad un convegno sul merito all’interno dell’istituto. I contestatori scandiscono slogan contro il Governo e chiedono a gran voce di essere ricevuti dal ”futuro premier Giuliano Amato”.

I giovani dei collettivi autonomi universitari hanno cercato di entrare nella struttura in cui si svolge il convegno con Amato e Profumo, tentando di forzare una porta laterale che in linea d’aria e’ vicina alla sala in cui si svolge il convegno, ma che affaccia su un magazzino. Poco prima c’erano state alcune cariche di alleggerimento delle forze dell’ordine che presidiano la zona e qualche tafferuglio.

 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Congelare gli ovociti da giovani, aumenta le probabilità di gravidanza

Next Article

Test di medicina: i più numerosi sono i laziali

Related Posts
Leggi di più

Gran Bretagna, niente visto speciale per i nostri laureati: le università italiane considerate “troppo scarse”

Il governo britannico mette a disposizione una "green card" per attrarre giovani talenti e aggirare così le stringenti regole imposte dalla Brexit. Potranno partecipare però solo chi si è laureato in una "università eccellente" in giro per il mondo. Dall'elenco però sono state esclusi tutti gli atenei italiani considerati quindi non all'altezza in basse ai risultati nelle più prestigiose classifiche mondiali.