“Anche nello sport… parlare civile”. La conferenza a Roma Tre

ITALY SOCCER LAZIO AS ROMA VIOLENCE

Insulti, minacce e violenza. Lo sport parla un linguaggio violento e plasma una società altrettanto aggressiva. Per questo l’agenzia di stampa Redattore Sociale e dell’Associazione Parsec hanno varato il progetto “Parlare civile”.

Un impegno che si concretizza adesso nel libro “Anche nello sport…parlare civile”, che verrà presentato venerdì 6 dicembre, alle ore 11,30, presso l’Università Roma Tre, aula 5 Giurisprudenza.

“È un alfabeto bellico quello usato nello sport; un linguaggio comune, televisivo, giornalistico, usato nel bar come a casa. Un vocabolario che modella e che crea una società a misura delle parole – si legge nel comunicato relativo all’evento – Parole spesso tutt’altro che civili,del tutto violente, discriminatorie, che troppo spesso vengono poi riciclate per altri tipi di linguaggi – soprattutto quello politico – influenzando negativamente la società”.

A moderare l’incontro di presentazione, il giornalista de La Repubblica Corrado Zunino. Con lui discuteranno sul tema anche Antonio D’Alessandro, presidente dell’Associazione Parsec, Gianluca Di Girolami, presidente UISP Roma e Marco Mencaglia, vicepresidente ACLI Roma.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Rapporto Ocse Pisa: studenti italiani al di sotto della media europea. Ma il Triveneto è al top in matematica

Next Article

Luigi Frati, Rettore de La Sapienza, rinviato a giudizio per abuso d'ufficio. Avrebbe raccomandato il figlio

Related Posts
Leggi di più

Francia, suicida la star dei social MavaChou: travolta dagli insulti dei fan dopo la separazione dal marito

Maëva Frossard, 32 anni, si è tolta la vita lo scorso 22 dicembre. La procura di Epinal vuole capire se il suo gesto può essere stato una diretta conseguenza degli insulti ricevuti sui social network dove lei aveva costrutito un piccolo impero grazie ai video sulla vita di coppia e consigli per l'acquisto con l'ex marito. La situazione poi è precipitata dopo la loro separazione.