All’università insieme ai tuoi Sims

Avete sempre sognato di vivere la fantastica vita dei campus universitari americani? Per chi si accontenta della realtà virtuale c’è “The Sims 3 – Vita Universitaria”, l’ultima espansione del terzo capitolo del mitico simulatore di vita.

sims

Avete sempre sognato di vivere la fantastica vita dei campus universitari americani? Per chi si accontenta della realtà virtuale c’è “The Sims 3 – Vita Universitaria“, l’ultima espansione del terzo capitolo del mitico simulatore di vita.

Il gioco è strutturato in modo da seguire i propri Sims all’università, dalla scelta dell’appartamento alle sessioni di studio con i compagni di classe. Si potrà studiare, divertirsi, andare alle feste, litigare con i compagni di stanza, frequentare le associazioni studentesche, partecipare alla cerimonia di consegna dei diplomi.

È molto importante scegliere bene le proprie amicizie e frequentare il giusto gruppo sociale (nerd, antisociali o atleti), senza dimenticarsi dello studio e controllando sempre la propria reputazione online tramite smartphone. E per chi si sente uno spirito libero, c’è anche la possibilità di organizzare e guidare proteste contro l’università.

“The Sims 3 – Vita universitaria” inizia con un test di ammissione, in seguito al quale bisogna scegliere se trasferirsi nel dormitorio o affittare una casa. Prendendo la laurea sarà possibile ambire a nuove carriere e proseguire il gioco.

Qui il video

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Peppa Pig, il cartoon inglese che fa impazzire i bimbi italiani

Next Article

Concorsi pilotati dai prof. Citazioni letterarie nelle intercettazioni. 30 indagati a Bari

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".