Addetti Avviamento alla Zucchetti

Zucchetti cerca professionisti del settore. La società, leader nel campo dei software, sta selezionando laureati in informatica per la posizione di “addetti avviamento”.
Il candidato, nello specifico, si occuperà dell’avviamento del sistema informatico “Gestione Risorse Umane” presso la società cliente, ed in particolare: assistere il cliente in tutte le fasi di avviamento; analizzare i metodi aziendali della società cliente al fine di individuare le esigenze specifiche; definire con il responsabile dello sviluppo le eventuali implementazioni del prodotto.
Per candidarsi è necessaria la laurea in Informatica o in Ingegneria Informatica; l’ottima conoscenza del pacchetto Office; buone capacità di analisi e di problem solving; disponibilità ad effettuare trasferte; ottime doti relazionali e spiccata attitudine al lavoro di gruppo.
Costituisce titolo preferenziale l’aver maturato un anno di esperienza in ambito informatico.
Sede di lavoro: Roma
Candidature al sito: www. zucchetti.it, nella sezione Lavoro.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

10 premi per tesi sulla tutela del consumatore

Next Article

Guida alla scelta della facoltà Agraria

Related Posts
Leggi di più

Altro che tesoro! In Italia chi trova un amico… trova un lavoro

Secondo un'indagine Inapp-Plus negli ultimi dieci anni quasi un lavoratore su quattro ha trovato occupazione tramite amici, parenti o conoscenti. Solo il 9% grazie a contatti stabiliti nell'ambiente lavorativo. Un sistema che ha delle ripercussioni anche su stipendi e mansioni (al ribasso).
Leggi di più

Ingegneria industriale, Medicina e Farmacia: ecco la lauree che fanno guadagnare di più. Male Psicologia e Scienze della formazione

Secondo il 24esimo rapporto di AlmaLaurea ci sono sostanziali differenze nel livello degli stipendi tra laureati: soprattutto per chi ha scelto un percorso di studio in ambito ITC e nuove tecnologie la retribuzione sfiora i 1900 euro al mese mentre i laureati in ambito umanistico guadagnano in media 500 euro in meno.