A Firenze raduno mondiale di studenti per lezioni di diritti umani

Quindici ragazzi provenienti da tutto il mondo -dall’Australia alla Georgia, dalla Turchia alla Lituania- a lezione di diritti umani. Avverra’ domani, martedi’ 11 dicembre, e mercoledi’ 19 dicembre, a Firenze, negli spazi delle Murate grazie alla collaborazione tra il Robert F. Kennedy Center/ Europe e il Lions Club International, distretto della Toscana.

L’iniziativa s’inserisce nell’ambito del programma ”Speak Truth to Power”, un progetto globale del RFK Center for Justice and Human Rights che, attraverso le esperienze e le storie di coraggiosi difensori di tutto il mond0, mira a educare gli studenti e le comunita’ sui diritti umani, esortandoli ad agire.

Le tematiche trattate includono la schiavitu’, l’attivismo ambientale, cosi’ come il diritto all’autodeterminazione religiosa e alla partecipazione politica. Il programma di scambi giovanili del Lions Club International consente a ragazzi di tutto il mondo di conoscere altre culture aiutandoli a viaggiare all’estero.

Ogni campo e scambio giovanile comprende una permanenza estesa grazie all’ospitalita’ dei Club Lions in tutto il mondo. Istituito ufficialmente dal Consiglio di Amministrazione del Lions Clubs International Board nel 1961 gli scambi giovanili del Lions Club promuovono ulteriormente il primo Obiettivo del Lionismo: creare e promuovere uno spirito di comprensione tra i popoli del mondo.

Giovani e diritti umani per un doppio appuntamento aperto al pubblico. Per chiunque sia interessato alle tematiche dei diritti umani, gli appuntamenti – in lingua inglese – si svolgeranno domani, martedi’ 11 Dicembre alle 14.30 al Caffe’ Letterario di Piazza delle Murate e mercoledi’ 19 alle 11 nella Sala delle Colonne, spazio Suc, Piazza delle Murate, Firenze.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

All'Europa il premio Nobel per la pace. Profumo all'Accademia dei Lincei per la consegna in diretta

Next Article

Perché i giovani non vogliono lavorare il sabato?

Related Posts
Leggi di più

Tuo figlio fa il bullo? A Riva Ligure rischi una multa fino a mille euro

Il sindaco del comune in provincia di Imperia modificherà il regolamento di polizia urbana per introdurre la sanzione a carico dei genitori di ragazzi che si renderanno protagonisti di comportamenti violenti o che danneggeranno beni pubblici, sia dentro che fuori da scuola.