A 4 anni dal diploma, meno della metà ha trovato lavoro

”A quattro anni dalla fine degli studi secondari superiori, le giovani diplomate in cerca di occupazione sono pari al 18,1%, una percentuale superiore di quattro punti rispetto a quella dei maschi (14,2%).Dopo il diploma, quasi il 64% dei ‘maturi’ del 2007 si e’ iscritto all’universita’ e solo il 2,5% ha scelto un percorso di studi superiori non universitari”, continua l’Istat.

”Le donne mostrano una maggiore propensione a proseguire gli studi: le diplomate che si iscrivono all’universita’ sono quasi il 70%, a fronte del 57% dei diplomati maschi -continua la nota-.A quattro anni dall’immatricolazione all’universita’, poco meno del 14% ha gia’ conseguito una laurea di I livello, mentre quasi il 9% ha interrotto e abbandonato gli studi”.

”L’abbandono degli studi universitari avviene piu’ frequentemente tra i giovani che si sono diplomati negli istituti tecnici e nei corsi dell’istruzione magistrale (oltre l’11%), mentre tra i liceali la percentuale di interruzione degli studi e’ inferiore al 6% -conclude l’Istat-.A quattro anni dal titolo, l’82,3% dei diplomati vive per lo piu’ ancora nella casa dei genitori. Solo il 5,5% vive da solo, poco meno del 5% ha formato una nuova famiglia e il 6% convive con amici”.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Don Corsi costretto a lasciare il sacerdozio

Next Article

Dopo il diploma solo il 14% ha una laurea di primo livello

Related Posts
Leggi di più

Concorso scuola, docenti chiedono di riaprire le domande

Iscrizioni sono state chiuse il 31 luglio 2020. Altri candidati hanno acquisito il requisito di partecipazione, altri chiedono di modificare la regione dato che la scelta era stata avanzata sulla base di una eventuale prova preselettiva adesso eliminata