A 12 anni è già una matricola della facoltà di matematica

La storia del 12enne Xavier Gordon-Brown ha dell’incredibile. Una passione incredibile per la matematica lo ha portato già in università e non per una visita ma come matricola della facoltà di matematica della Open University ateneo per lo studio a distanza del Regno Unito. Il piccolo prodigio non ha un profilo Facebook, non usa il cellulare e nemmeno iPad eppure è una mente geniale.

La storia del 12enne Xavier Gordon-Brown ha dell’incredibile. Una passione incredibile per la matematica lo ha portato già in università e non per una visita ma come matricola della facoltà di matematica della Open University ateneo per lo studio a distanza del Regno Unito. Il piccolo prodigio non ha un profilo Facebook, non usa il cellulare e nemmeno iPad eppure è una mente geniale.

Prima di compiere 4 anni il piccolo conosceva tutte le tabelline ed era in grado di compiere operazioni mentali semplici. Prima di iniziare la scuola dell’obbligo faceva a mente calcoli aritmetici a doppia cifra e a otto anni ha superato con il massimo dei voti in matematica il GCSE, uno scoglio formativo riservato ai ragazzi di 14-16 anni.

Un percorso davvero entusiasmante se consideriamo che ad appena dieci anni conosceva a memoria ed era in grado di recitare più di duemila cifre del Pi greco (il record italiano è detenuto da un ingegnere che ne conosce 7mila).

Trascorre ogni giorno sui libri e ogni lunedì sera la mamma lo accompagna in università per seguire le lezioni sotto gli occhi increduli di studenti che hanno il doppio dei suoi anni. La vita universitaria è ancora lontana, niente party alcolici e feste in piscina per adesso.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Hai una chioma curata? Ti troverà più attraente

Next Article

Saltare la lezione? Un sms dirà alla mamma che non sei a scuola

Related Posts
Leggi di più

Francia, suicida la star dei social MavaChou: travolta dagli insulti dei fan dopo la separazione dal marito

Maëva Frossard, 32 anni, si è tolta la vita lo scorso 22 dicembre. La procura di Epinal vuole capire se il suo gesto può essere stato una diretta conseguenza degli insulti ricevuti sui social network dove lei aveva costrutito un piccolo impero grazie ai video sulla vita di coppia e consigli per l'acquisto con l'ex marito. La situazione poi è precipitata dopo la loro separazione.