90 posti definitivi alla Croce Rossa

La Croce Rossa Italiana ha avviato una nuova selezione di personale, con 90 posti in palio e 12 selezioni.
I posti, tutti definitivi, non coinvolgono solo i profili sanitari: porte aperte per candidati provvisti di diploma di istruzione secondaria di secondo grado e di laurea specialistica.
Per quanto riguarda le materie richieste, si parte dalla laurea in Medicina e chirurgia, Scienze infermieristiche, Scienze fisioterapiche e Psicologia per passare poi a diplomi in Architettura, Informatica, Giurisprudenza, Economia e commercio, Scienze politiche.

Alcuni titoli devono, secondo rito, essere accompagnati da relativa specializzazione e iscrizione all’albo professionale. Sedi di lavoro, distribuite da nord a sud, partendo dal Comitato centrale di Roma, a seguire con quelli regionali del Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia-Giulia, Valle d’Aosta, Toscana, Emilia-Romagna, Abruzzo, Marche, Umbria, Puglia e Sicilia.
Per le domande c’è tempo fino al 6 agosto 2009, compilando l’apposito modulo allegato al bando, scaricabili entrambi dal sito www.cri.it.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Lombardo sbuffa:"Atenei del Sud penalizzati"

Next Article

Da New York arriva il latte frizzante

Related Posts
Leggi di più

Facebook, in Europa 10mila posti lavoro in 5 anni

. "La regione sarà messa al centro dei nostri piani per aiutare a costruire il metaverso che ha il potenziale di aiutare a sbloccare l'accesso a nuove opportunità creative, sociali ed economiche", spiegano Nick Clegg, Vice Presidente Global Affairs del colosso di Menlo Park
Leggi di più

Salario minimo, cos’è e perché ce lo chiede l’UE

A riporta in auge il tema è una proposta rilanciata da Partito democratico e Movimento 5 Stelle. Tranne timide eccezioni, l'idea non sembra però raccogliere l'entusiasmo né delle parti sociali, né degli altri partiti di maggioranza. Eppure allargando lo sguardo, solo sei Paesi europei, Italia compresa, non possiedono una normativa del genere.