+500 per Super Flash

Gli uffici A.Di.S.U. della Seconda Università di Napoli stanno distribuendo le carte Super Flash destinate ai beneficiari delle borse di studio per l’anno 2009-2010.

Gli uffici A.Di.S.U. della Seconda Università di Napoli stanno distribuendo le carte Super Flash destinate ai beneficiari delle borse di studio per l’anno accademico 2009-2010.
Oltre alle 778 richieste accolte nello scorso gennaio, oggi grazie al riparto del fondo integrativo ministeriale che si aggira intorno a un milione e 300 mila euro, l’ente ha potuto procedere con lo scorrimento della graduatoria soddisfando altre 500 richieste.
Un totale di quasi 1300 studenti che potranno ritirare la loro Super Flash secondo un calendario prestabilito. I servizi della carta sono molto vantaggiosi ed innovativi, si potrà infatti prelevare in un qualsiasi sportello bancomat del gruppo Intesa San Paolo presente sul territorio nazionale senza sostenere alcuna spesa, fare acquisti on-line e molto altro ancora.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

La ricerca della felicità dei maturandi

Next Article

Seconda prova...scuola per scuola

Related Posts
Leggi di più

Rientro dei cervelli in fuga, la ministra Messa ci crede: “Abbiamo messo sul piatto 600 milioni di euro”

In Senato la ministra dell'Università ha confermato l'importante stanziamento del Governo grazie ai fondi del PNRR riguardo al programma di rientro dei ricercatori italiani che sono andati a lavorare all'estero. E sul no della Gran Bretagna per il visto speciale per i nostri laureati: "Noi siamo diversi da loro e accogliamo chiunque abbia le capacità di innovare".
Leggi di più

SDA Bocconi tra le prime 7 università al mondo per la formazione dei manager

Pubblicata la Combined Ranking sulla Formazione Manageriale stilata dal Financial Times. L'ateneo milanese si classifica al settimo posto guadagnando per cinque posizioni rispetto alla classifica del 2020. "Premiata la nostra capacità di assicurare il legame e la qualità delle interazioni con le aziende e i partecipanti".