Azione. Si gira

Il Centro Sperimentale di Cinematografia ha reso pubblico il nuovo Bando di Concorso per l’accesso e la partecipazione ai corsi della Scuola Nazionale di Cinema nel triennio 2013-2015.

Il Centro Sperimentale di Cinematografia ha reso pubblico  il nuovo Bando di Concorso per l’accesso e la partecipazione ai corsi della Scuola Nazionale di Cinema nel triennio 2013-2015.

Il concorso prevede l’ammissione (dal 1 giugno al 23 luglio 2012) alle selezioni per 74 posti riservati a giovani dell’Unione Europea e a giovani extracomunitari: 8 posti per ciascuno dei corsi di Fotografia, Produzione, Sceneggiatura, Tecnica del suono, 6 i posti per i corsi di Montaggio, Regia, Scenografia, Costume, 18 posti riservati  invece a ragazzi e ragazze che desiderano frequentare il corso di Recitazione.

I programmi didattici della Scuola si prefiggono l’obiettivo di una formazione completa degli allievi  attraverso percorsi volti a coniugare tradizione e innovazione, sperimentazione e ricerca, stimolando al massimo i processi di collaborazione delle diverse discipline, nelle loro specifiche peculiarità ma anche come parti solidali, tecniche e artistiche, che concorrono alla creazione dell’opera cinematografica

Nelle prime due annualità l’insegnamento è finalizzato a stimolare le attitudini e le capacità degli allievi alla luce delle conoscenze acquisite, attraverso esercitazioni collettive e laboratori.

La terza annualità è dedicata ai corsi di approfondimento e alla realizzazione di una prova finale (un cortometraggio o un film a episodi) che vede coinvolte tutte le aree specialistiche.  Nell’ambito dell’attività didattica è altresì prevista la partecipazione degli allievi a stage formativi presso produzioni di rilevanza nazionale ed internazionale.

I docenti di riferimento, responsabili dei corsi sono: Franco Bernini (sceneggiatura), Carlo Rescigno (scenografia), Daniele Luchetti (regia), Giancarlo Giannini (recitazione), Domenico Maselli (produzione), Roberto Perpignani (montaggio), Giuseppe Rotunno (fotografia), Federico Savina (tecnica del suono), Piero Tosi (costume). Accanto alle lezioni ordinarie, gli allievi partecipano anche a seminari, incontri e laboratori con personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo. Negli ultimi anni hanno avuto modo di incontrare, tra gli altri: Theo Anghelopoulos, Giuseppe Bertolucci, Suso Cecchi d’Amico, Ascanio Celestini, Michel Chion, Francis Ford Coppola, Arnoldo Foà, Spike Lee, Mohsen Makhmalbaf, Jeanne Moreau, Ennio Morricone, Ferzan Ozpetek, Martin Scorsese, Todd Solondz, Riccardo Tozzi, Paolo Virzì, Monica Vitti, David Warren, Wim Wenders, Lina Wertmuller.

Per quanto riguarda le strutture dedicate, la Scuola dispone di una sala cinema, che ospita seminari ed eventi cinematografici, di un laboratorio informatico, di tre teatri di posa, di una sala mix, di tre palestre e di numerosi altri laboratori e aule.

La Scuola, all’avanguardia per quanto riguarda le attrezzature tecnologiche, ha apportato un ulteriore incremento alle sue strutture con la creazione del Dipartimento di Cinema Digitale “Telecom Italia”, uno dei principali esempi in Europa di laboratorio avanzato per lo studio e la sperimentazione in questo settore.

Con la docenza e la supervisione dei più noti e qualificati esperti mondiali del settore, il dipartimento mette a disposizione degli allievi strutture e apparati a elevatissima connotazione tecnologica (come virtual set e laboratori content creation) per poter approfondire il ruolo e le applicazioni della tecnologia digitale nel contesto della comunicazione cinematografica e dell’intera filiera produttiva digitale.

Uno degli obiettivi importanti della Scuola è favorire l’inserimento dei diplomati negli ambiti professionali più qualificati del cinema, a tal fine e specificatamente per il corso di Recitazione, la Scuola ha attivato una struttura interna denominata “Service Cast Artistico” che opera nel mondo del lavoro come una vera e propria agenzia.

Inoltre  la Csc Production nasce appunto per realizzare i lavori di allievi ed ex allievi del Centro Sperimentale di Roma, Milano, Torino, Palermo e L’Aquila e per sostenere i loro primi passi nel mercato cinematografico.

Per conoscere i requisiti e la documentazione necessari per l’ammissione al concorso si può consultare il sito del Centro Sperimentale di Cinematografia www.fondazionecsc.it.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Cina: divorzi per iscrivere i figli a scuola

Next Article

Prevenzione dell'omofobia nelle aule universitarie

Related Posts
Leggi di più

Ucraina, niente vacanze estive per gli studenti di Mariupol: “Russi iniziano la loro propaganda a scuola”

L'occupazione russa della città simbolo della guerra in Ucraina comincia ad avere le prime ripercussioni: gli studenti non faranno le vacanze estive e andranno a scuola fino al 1 settembre. Secondo il governo di Kiev l'esercito di Putin vuole de-ucrainizzare gli scolari e prepararli al curriculum russo che dovranno studiare il prossimo anno scolastico.
Leggi di più

Studentessa muore a pochi esami dalla laurea: l’università la proclamerà lo stesso “dottoressa”

Irene Montuccoli avrebbe compiuto oggi 22 anni. E' morta nei giorni scorsi in seguito a dei forti mal di testa. Sul suo decesso la Procura di Reggio Emilia ha aperto un fascicolo perché la ragazza, che era andata più volte al Pronto soccorso, era sempre stata dimessa. Irene era appassionata di motori e stava per laurearsi in Ingegneria del veicolo. L'ateneo di Modena e Reggio Emilia ha avviato l'iter per la laurea alla memoria.