Viaggia in Europa

Conosci l’Europa, il suo multiculturalismo, la sua storia millennaria? Mettiti alla prova con il concorso Viaggio in Europa 2012.

Conosci l’Europa, il suo multiculturalismo, la sua storia millennaria?  Mettiti alla prova con il concorso Viaggio in Europa 2012.

L’obiettivo del concorso è far scoprire l’Europa attraverso le sue diversità culturali e linguistiche, al fine di stimolare l’interesse degli studenti sull’Unione europea e di dare loro gli strumenti necessari per sviluppare e acquisire una cittadinanza europea attiva.

I temi trattati dovranno focalizzarsi su: la valorizzazione delle diversità culturali, linguistiche tra i paesi dell’Unione; confronti, parallelismi o affinità a livello letterario, artistico, culturale o linguistico; riflessioni sull’importanza e sui futuri sviluppi delle politiche europee riguardanti gli Stati membri e altri temi d’interesse europeo.

Il filo rosso, creato dai lavori originali degli studenti, condurrà alla scoperta del proprio senso di appartenenza a un territorio, a un patrimonio culturale e a valori comuni, in cui i cittadini si sentano uniti nel rispetto delle diversità.

La partecipazione al concorso è libera e gratuita e gli elaborati dovranno essere inviati, entro il 20 marzo 2012.

Ammissione al concorso

Sono ammessi al concorso gli elaborati presentati dagli studenti delle scuole di ogni ordine e grado ubicate sul territorio nazionale. I progetti possono essere realizzati da singoli studenti, gruppi di studenti o classi come risultato di un lavoro propedeutico di classe sull’UE svolto sotto la guida dell’insegnante.

Per ulteriori informazioni, scarica il bando

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Scelte le materie per la seconda prova scritta

Next Article

Istruzione: parola chiave informatizzazione

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.