L'università del futuro contro Matrix e Terminator

Il futuro è nelle università ed in particolare a Silicon Valley. A scommetterci sono specialmente l’ente spaziale americano e il colosso informatico di Mountain View. Sostenitori di un possibile attacco, questa volta però proveniente dalle macchine verso gli uomini, la Nasa e Google stanno progettando la Singularity University, una struttura in grado di sconfiggere la concorrenza di computer più intelligenti dell’uomo.
A guidare la nuova istituzione Ray Kurzweil, l’inventore convinto che prima della metà di questo secolo ci saranno macchine “più intelligenti” dell’uomo che apriranno la via a scenari alla Matrix e alla Terminator.
Dieci i percorsi accademici che offriranno corsi in biotecnologie, bioinformatica, nanotecnologie, neuroscienze, robotica e energie rinnovabili, studi cognitivi su informatica e networking. A giugno partirà la prima classe sperimentale di 30 persone, ma non è escluso che dal secondo anno accademico si passerà a un centinaio di allievi.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Il navigatore per ciechi in prova a Roma

Next Article

Il Mibac lancia un concorso per trovare il suo gadget

Related Posts
Leggi di più

Film horror in una scuola media: studenti svenuti

È accaduto in una scuola di Cremona durante una supplenza. Proiettata la pellicola "Terrifier" vietata ai minori: gli alunni più sensibili hanno accusato malori e nausea. Lettera di protesta inviata al preside