200 posti a bordo delle navi Carnival

La flotta Carnival Cruise chiama 200 profili a bordo delle proprie navi. La compagnia, che ha 22 navi all’attivo e altre due in costruzione nel cantieri di Monfalcone, conta in media ogni anno dai 160 ai 200 nuovi inserimenti. Tra le figure più ricercate ci sono quelle in divisa.
Partendo dai capitani e dagli aspiranti capitani di lungo corso, capitani e aspiranti capitani di macchina passando per periti elettronici e elettromeccanici insieme ai frigoristi. In questo caso le candidature si possono inviare all’indirizzo di posta elettronica [email protected] o via fax al numero 0037792050225.
Intorno ai tavoli verdi, invece, sono richiesti dealers esperti di Blackjack e Roulette, cassieri e tecnici di macchine da gioco: questi dovranno avere un po’ di esperienza e un’ottima conoscenza della lingua inglese.
Per queste posizioni le candidature si possono inserire sul sito www.oceancasinojobs.com.

Total
0
Shares
2 comments
  1. Dear Mr. MAROSSA
    Please ansver in e mail for employment on your companny.
    i am chief enginner in msc companny with expirience more then 30 years on the
    sea.
    Please information for condition of work in carnival companny.

Lascia un commento
Previous Article

Firenze, blocco auto e il Battistero non traballa

Next Article

L’uomo mascherato è un giornalista

Related Posts
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.
Leggi di più

Smart working, dopo giugno solo il 15% delle imprese permetterà il lavoro a distanza in una città diversa dalla sede aziendale

Secondo un'indagine dell'Associazione italiana per la direzione del personale quasi 9 aziende su 10 sono disponibili ad utilizzare il lavoro da remoto dopo la deadline del 30 giugno. Solo il 15% però è disposto a far lavorare gli smartworker nelle loro città di origine. Una scelta che potrebbe penalizzare soprattutto i laureati del sud.