Youth Speak Forum 2017

YouthSpeak Forum 2017 – I giovani protagonisti del futuro
AIESEC organizza il 12 Maggio presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” lo YouthSpeak Forum. Si tratta di un’iniziativa a sostegno dei 17 Obiettivi Sostenibili proposti dalle Nazioni Unite all’interno dell’Agenda 2030, in particolare questa edizione si concentra sull’Obiettivo numero 16: “Peace, Justice and Strong Institutions”.
Più di 160 mila persone hanno risposto e 197 sono stati i paesi rappresentati in quello che è diventato un unico, grande movimento globale: lo YouthSpeak Movement. In particolare i giovani in tutto il mondo sono preoccupati soprattutto per il raggiungimento di una educazione di qualità, la riduzione della povertà e la buona salute. I risultati italiani hanno evidenziato una forte preoccupazione per il raggiungimento dell’obiettivo numero 16: Pace, giustizia e solidità delle istituzioni.
Nel corso della giornata saranno proposte power talks, keynotes, speakers ma soprattutto 4 tavole rotonde per accendere il dibattito su temi quali riduzione della corruzione, riduzione di tutte le forme di violenza; trasparenza delle istituzioni e accessibilità. Tra i più importanti partecipanti già annunciati pubblicamente si vedono Change.org, Emergency, Riparte Il Futuro e Non dalla guerra. Nel prossimo mese verranno annunciati tutti gli speaker e le associazioni che saranno coinvolte. Secondo Tommaso Carrieri, presidente di Non dalla Guerra “Partecipiamo allo YouthSpeak Forum perché da anni ci impegnamo anche noi, nel nostro piccolo a coinvolgere giovani nel mondo dell’impegno sociale”.
Questo percorso porterà ad una conclusione attiva, con la creazione dei 16 punti del manifesto da parte dei partecipanti divisi in gruppi per identificare 16 azioni pratiche per poter cambiare il nostro paese, riducendo la violenza e la corruzione, creando istituzioni più trasparenti ed un un decision making più accessibile.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Sviluppo digitale: l'Italia è penultima in Europa

Next Article

Concorso per 70 Agenti di polizia

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.