YIF: giovani, lavoro & futuro a Roma fino al 15 maggio

yif_ok.jpgCome far decollare la propria carriera professionale? Cosa cercano le aziende nei giovani laureati? Come migliorare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro? Come si scrive un cv? E, poi, studiare conviene? Come scegliere la facoltà o il corso di formazione? Come cominciare o proseguire gli studi all’estero?
A questi interrogativi vuole rispondere YIF, il Forum Internazionale dei Giovani (Young International Forum) organizzato a Roma dal 12 al 15 maggio 2009 dall’Associazione Culturale per lo Sviluppo dell’Inventiva Giovanile. Lo Yif nasce dall’esigenza di offrire ai giovani uno spazio nel quale trovare spunti di riflessione per il proprio progetto di vita formativo/professionale. In un mondo in costante mutamento, occorre sviluppare la capacità di leggere i cambiamenti.
Ancor di più oggi, la crisi economica globale deve dare la spinta verso riflessioni profonde per profondi cambiamenti. L’Italia ha registrato nel 2008 la peggior crescita degli ultimi 30 anni. Ma questa è anche una crisi di fiducia. Da qui deve partire l’opera di ricostruzione individuale e dei sistemi collettivi. Tenendo
a mente tre parole chiave: consapevolezza, innovazione, passione.
Al Forum sono accreditati oltre 100 relatori, specializzati in temi tra loro diversi e interconnessi, che animeranno seminari, incontri e dibattiti. Inoltre è allestita l’area informativa dedicata alla scelta del percorso di studio e professionale. Queste attività sono aggiornate quotidianamente sul sito web ufficiale della manifestazione: www.younginternationalforum.com.
In particolare, la prima giornata prevede la sezione “Master and job”, dedicata alle aziende e all’alta formazione. Per i giovani laureati e laureandi è un’opportunità per entrare in contatto con le imprese e valutare le possibilità di lavoro e di studio a livello internazionale.
L’obiettivo è comprendere come selezionano e cosa cercano le imprese e gli enti pubblici quando “reclutano” nuovo personale. Dal 13 al 15 Maggio: “Orienta Roma”. Agli studenti delle scuole superiori è offerto un sostegno nella ricerca del proprio percorso di studio attraverso i colloqui individuali di orientamento, il test attitudinale e la partecipazione alle conferenze.
La finalità è quella di fornire strumenti utili alla scelta consapevole della facoltà o del corso di formazione che si intende intraprendere. Ogni partecipante riceverà il “Kit Maturità” contenente: il test di orientamento, la Guida alla Maturità e la pubblicazione “Speciale YIF” su come studiare e lavorare nel mondo.
Inoltre, durante ogni giornata del Forum alle 12:30, sono previsti i vivacissimi dibattiti del political roadshow, che vedrà la partecipazione di alcuni rappresentati della politica e delle istituzioni che si confronteranno sui temi delle politiche giovanili.

Total
0
Shares
2 comments
  1. finalmente un’iniziativa utile a noi giovani e mi piace l’idea di un confronto internazionale, sogno di lavorare e imparare l’inglese in australia o in canada, ci vediamo il 12 maggio

  2. Dobbiamo iniziare a considerarci tutti parte di una comunità internazionale e pensare che il nostro futuro non sarà per forza nel nostro paese. Finalmente ci sarà la possibilità di conoscere un po’ meglio le opportunità che vengono da fuori.
    Bella iniziativa, complimenti.

Lascia un commento
Previous Article

Roma, domenica 17 maggio torna la "Race for the Cure"

Next Article

YIF, De Masi: "Giovani laureati, i più sfruttati"

Related Posts
Leggi di più

Ucraina, niente vacanze estive per gli studenti di Mariupol: “Russi iniziano la loro propaganda a scuola”

L'occupazione russa della città simbolo della guerra in Ucraina comincia ad avere le prime ripercussioni: gli studenti non faranno le vacanze estive e andranno a scuola fino al 1 settembre. Secondo il governo di Kiev l'esercito di Putin vuole de-ucrainizzare gli scolari e prepararli al curriculum russo che dovranno studiare il prossimo anno scolastico.
Leggi di più

Studentessa muore a pochi esami dalla laurea: l’università la proclamerà lo stesso “dottoressa”

Irene Montuccoli avrebbe compiuto oggi 22 anni. E' morta nei giorni scorsi in seguito a dei forti mal di testa. Sul suo decesso la Procura di Reggio Emilia ha aperto un fascicolo perché la ragazza, che era andata più volte al Pronto soccorso, era sempre stata dimessa. Irene era appassionata di motori e stava per laurearsi in Ingegneria del veicolo. L'ateneo di Modena e Reggio Emilia ha avviato l'iter per la laurea alla memoria.