XII edizione del master in ingegneria del veicolo

L’Università di Modena ed il Politecnico di Milano collaborano da quest’anno nell’alta formazione di tecnici automobilistici attraverso il master universitario di II Livello in Ingegneria del Veicolo dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia.

L’Università di Modena ed il Politecnico di Milano collaborano da quest’anno nell’alta formazione di tecnici automobilistici attraverso il master universitario di II Livello in Ingegneria del Veicolo dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia. Il master, giunto alla XII edizione, dedicato alla progettazione in ambito automotive, nato nel 1995 come corso di perfezionamento, è stato il primo in Italia con la denominazione di Master in “Car Engineering”.  

<< L’accordo tra il nostro Ateneo ed il Politecnico di Milano – afferma il Preside della Facoltà di Ingegneria Enzo Ferrari e direttore del Master prof. Giuseppe Cantore – si pone come obiettivo il miglioramento della qualità del percorso formativo che gli allievi affronteranno nel Master, sempre nel rispetto delle esigenze delle aziende partner. L’ufficializzazione della collaborazione interateneo è una naturale evoluzione degli ottimi rapporti che sono sempre intercorsi fra la Facoltà di Ingegneria “Enzo Ferrari” ed il Dipartimento di Ingegneria Meccanica del PoliMi. Infatti, già da diversi anni il Master si avvale della docenza di professori del Politecnico di Milano in particolare nel settore della Dinamica del Veicolo >>.

Il Master, che si rivolge a laureati in Ingegneria vecchio ordinamento e lauree specialistiche e magistrali, fornisce competenze avanzate su progettazione, sperimentazione e produzione di componenti, motori e veicoli – comprensive degli aspetti legati all’elettronica – e mira a formarefigure professionali capaci di inserirsi nelle aree progettazione, simulazione, engineering, ricerca e sviluppo, produzione, assistenza post-vendita di aziende del settore automotive.

Il corso, comporta un impegno full-time dal lunedì al venerdì con 540 ore di lezioni frontali e attività di laboratorio, 460 ore di studio individuale, 500 ore di stage, rilasciando al termine del percorso un titolo con firma congiunta dei Rettori dei due Atenei coinvolti e 60 Crediti Formativi Universitari (CFU).

La domanda di ammissione al Master di II Livello in Ingegneria del Veicolo deve essere presentata entro giovedì 1 marzo 2012 alle ore 13.30. Tutte le informazioni sono reperibili sul sito www.unimore.it

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Gli studenti contro Roma tre Ricorso per pubblicità ingannevole

Next Article

I nuovi bandi di Roma Capitale

Related Posts
Leggi di più

Altro che tesoro! In Italia chi trova un amico… trova un lavoro

Secondo un'indagine Inapp-Plus negli ultimi dieci anni quasi un lavoratore su quattro ha trovato occupazione tramite amici, parenti o conoscenti. Solo il 9% grazie a contatti stabiliti nell'ambiente lavorativo. Un sistema che ha delle ripercussioni anche su stipendi e mansioni (al ribasso).