Vuoi lavorare? Devi pagare

soldi.jpgRiceviamo e pubblichiamo la segnalazione di un ricatto nei confronti dei ragazzi in cerca di lavoro.
Quello che vi invio è un vero e proprio allarme sociale. Mi sembrava un incubo assurdo ed invece è la drammatica realtà! Da tempo si è diffusa la notizia – ahimè confermata – che le agenzie di lavoro interinale richiedono ai propri iscritti delle quote di accesso.

Mi sono attivato e ho trovato cose nefande. Le cifre variano a seconda del titolo di studio, delle esperienze maturate, del curriculum, etc. (in media dai 50 ai 100 euro). Dopo vari passaggi (con tappe interessanti presso Guardia di Finanza, Ministero del Lavoro, Uffici e chi più ne ha più ne metta) sono giunto alla Caserma “Maresciallo Aldo Oltramonti” sita in Via Giulia a Trieste.
Lì ho trovato personale attento e molto qualificato che ha dichiarato che le cose stanno anche peggio di così! Infatti si verificano talvolta “prelievi extra” eseguiti arbitrariamente sul già misero stipendio per la durata di un anno! Ritengo l’applicazione di questo protocollo un vero abominio e un insulto alla Costituzione, che sancisce il lavoro come diritto…
Mamma mia che vergogna! E pensare che tra pochi giorni è il Primo Maggio… Spero che diate voce e spazio a questa “piaga sociale e morale”… Confido nella vostra coscienza civile e nella vostra professionalità e mi congedo porgendo distinti saluti.
Alessandro Sesto (Trieste)

Total
0
Shares
21 comments
  1. Allora non sono l ‘ unico c******e a cui sono successe queste cose ! Comunque complimenti al sito ed al mitico e coraggioso Alessandro che ha avuto le p***e di pubblicare questa denuncia:bravi! Spero solo che si faccia qualche cosa !

  2. FINALMENTE ! Finalmente qualcuno che ha il fegato di denunciare queste cose !
    Era ora …In bocca al lupo e continua così e facci sapere !
    Un plauso va tributato al Direttore !

  3. Bravissimo Ale ! Cantagliene quattro ! Anche se pare strano spero che la Guardia di Finanza li sbatta tutti dentro ! Se servono nuove celle mi offro volntario a costruirle …anche gratis ! W il primo maggio ! W il lavoro onesto !

  4. Ma che si sappia esistono dei tariffari oppure fanno tutti un po’ quello che gli pare ?
    Accidenti a me hanno spillato parecchi €uro e purtroppo tanti non lo dicono perchè si vergognano…..Bravissimo Alessandro e bravo direttore!

  5. Come sempre non ci deludete mai!!
    Sono veramente indignata, oggi di oltraggi alla costituzione ne vediamo migliaia ma il lavoro…. il lavoro sacrosanto! e volevo anche dire a skywalker che fa tanto il saputello che il coraggio non è andare a dire i nomi della gente, ma SAPERE come e quando dire una determinata cosa! Il coraggio non è quello che vediamo nei film caro, è una cosa sottile! Mi spiace per te che non lo hai capito.

  6. Almeno però la cosa è stata detta , prima succedeva e nessuno ne parlava …
    Secondo me non è mai facile dire queste cose e chissà che brutta aria tira dalle sue parti.

  7. Conosco le realtà descritte dall ‘ articolo pubblicato e capisco anche i vari commenti .
    Chi chiede i nomi non ha che dare un’occhiata ai nomi delle agenzie operanti sul territorio nazionale . State attenti ! Questo è l ‘ unico consiglio che posso darvi .

  8. Queste cose fanno male e favoriscono sempre di più le forme di sfruttamento del lavoratore giovane ed inesperto ..Certo che di fronte a queste condizioni persino il lavoro sommerso pare molto più umano ……Un’ultima nota che mi viene suggerita dalla mia avanzata età :skywalker parla di poco coraggio ? E lui che non si firma nemmeno col suo vero nome?

  9. Che roba tremenda ! Immagino che a chi di dovere queste cose non interessano ….tanto quando a subire è un poveraccio la colpa è sua perchè è nato povero oppure perchè non è riuscito a sposare la figlia o il figlio di uno ricco ! Chi nè ancora capace , faccia qualche cosa ..presto e per ora si vergogni!

  10. Ormai non mi stupisco più di niente! Quando si riesce a fare i soldi anche su queste cose allora vuol dire che si riesce a passare su tutto anche sulla vita delle persone che hanno bisogno e poi questi signori si mettono a piangere quando a Torino (da dove scrivo) gli operai interinali muoino ?!?!! VERGOGNATEVI!

  11. Ormai in molti ambienti chiedono prestazioni sessuali in cambio di un lavoro precario e poco dignitoso, figuriamoci se mi sconvolgo se trattengono o chiedono 1 euro o 100 euro o più per un’assunzione poco più dignitosa.
    L’ Italia è il paese dei ladri, dove si può si “accatta” e se puoi paghi.
    Altrimenti muori di fame tranquillo onesto e corretto (di dolore di solitudine di ignoranza..a seconda di dove vai a chiedere “aiuto”)
    Non ci sconvolgiamo troppo, questo è lo schifo del nostro paese, dal governo alla botteguccia sotto casa.
    Non possiamo farci molto..
    Pensiamo almeno a ridere in faccia a chi ci chiede o ci fa questo.
    Magra consolazione…ok…
    Ma già, molto spesso, ci costringono a svendere la nostra professionalità, almeno facciamolo senza dover dare una percentuale al protettore.
    (che tanto poi…non ci protegge)
    bye

  12. Lo schifo ed il degrado non conoscono limiti …..Ma, ed è bene ricordarlo che nel 1789
    a Parigi il 14 luglio è successo qualchecosina di importante e tutto cominciò per l ‘ aumento del costo del pane …..Meditateci su cari gestori delle agenzie ………..

  13. Lo sanno tutti e tutti subiscono senza parlare perchè hanno paura e perchè hanno bisogno di lavorare ……Ma le Autorità dove sono ? Cosa fanno ? Davvero non si può fare niente ? Se le cose stanno così allora la politica dei PADRONI è destinata a schiacciare il manovale …..

  14. Dopo aver letto l ‘ articolo da Voi pubblicato anch’io nel mio piccolo mi sono interessato alla cosa . NON ESISTONO tariffari leaglmente riconosciuti nè dalla Guardia di Finanza , nè dall ‘ Agenzia delle Entrate .
    Per farla breve …le agenzie interinali fanno quello che vogliono : stabiliscono le cifre , stabiliscono a chi chiedere di pagare e a chi no , decidono quanto trattenere e via dicendo ………………. Ah si , è vero che la legge è lacunosetta ma come diceva un esperto politico del passato : Per l ‘ amico la legge si interpreta e per l ‘ avversario si applica ……..Però come al solito non fa niente nessuno perchè ? Questo sistema fa comodo a tutti !
    Che schifo !

  15. Evviva lo scalping selvaggio ! Ma si chi se ne frega se lo si pratica su dei poveri disperati in cerca di un lavoro per far quadrare il bilancio e sperare di sopravvivere ….
    Complimenti! Fatemi sapere quando si ruberanno i denti d’ oro ai defunti che mi attrezzo anch’io !
    P.S. Ma quando questi si guardano allo specchio questo regge ?

  16. Confermo quanto scritto nell ‘ articolo dal sig. Sesto .
    E’ incredibile anzi INCREDIBILE !!!!! Ma è così !!! Anch’io sulla spinta di quanto indicato nell ‘ articolo ho consultato i sindacati , gli uffici dell ‘ Agenzia delle Entrate e poi la Guardia di Finanza . Volete sapere cosa ho ottenuto ? Un pugno di mosche ? No nemmeno quello! Tutti lo sanno e non fa niente nessuno ……..
    Bella roba è questa sarebbe la sicurezza ed il migliorio della vita ? Mah si vede che abbiamo punti di vista differenti ….

  17. Che schifo !Mi viene da vomitare !Ma come mai le tanto invocate Istituzioni non intervengono?Ma davvero i soldi che questi rubano ai disgraziati fanno così comodo ?
    Valgono di più della vita e della dignità delle persone?

  18. Me sa tanto che er saggio Simplicio da Milazzo c’ha ragione in Italia vige er detto magna ruba ma nun me rompe er ………
    A banda de ladri ve possino !!!!!!!

Lascia un commento
Previous Article

Roma Tre, Fabiani cala il poker

Next Article

Ericsson chiude, scoppia la protesta

Related Posts
Leggi di più

La versione di Seneca, talebani e Martin Luter King: ecco le tracce più scelte dalle scuole per la seconda prova della maturità

Ieri i 520mila studenti che hanno svolto la seconda prova dell'esame di maturità hanno impiegato in media tra le 4 e le 6 ore. Seneca e Tacito i più gettonati nei licei classici. I risultati avranno un peso minore rispetto al passato (solo 10 su 100). Il ministro Bianchi: "L'anno prossimo torneremo alla vecchia impostazione ma disponibile ad introdurre ulteriori novità".