Ventisei Atenei italiani nella classifica delle migliori Università al mondo

migliori università al mondo

Classifica delle migliori università al mondo – Pubblicata l’annuale classifica degli 800 migliori Atenei del mondo: la “QS World University Rankings”. Ben 26 le università italiane in graduatoria, a cominciare dall’Alma Mater di Bologna, piazzata al 188 posto, sei posizioni meglio rispetto all’anno scorso,  seguita da La Sapienza di Roma (196 esima) e dal Politecnico di Milano (230 esima).

Ai vertici dell’istruzione universitaria mondiale si confermano il Massachussets Institute of Technology (MIT) di Boston, seguito dalle blasonate Harvard e Cambridge.

Per l’Italia ci sono quattro new entry: Milano Bicocca, Roma Tre, l’Università di Brescia e quella di Verona. Un risultato dovuto soprattutto alla crescita della ricerca: 14 delle 26 università italiane in classifica, infatti, hanno mantenuto o migliorato il punteggio in questo importante indicatore

“Un risultato positivo – si legge nel rapporto QS – per un paese che investe solo circa l’ 1% del PIL nella ricerca”.

“Nonostante la crisi economica, l’Italia – ha commentato Ben Sowter, direttore dell’unità di ricerca di QS – è un paese dove esistono eccellenze straordinarie nell’ambito dell’insegnamento e della ricerca universitaria. Il capitale umano – ha aggiunto – è la vera ricchezza del Paese, che sta perdendo una generazione di ricercatori per la scarsità delle risorse e la precarietà dei percorsi di carriera. L’Italia deve creare le condizioni per fermare la fuga di cervelli, far rientrare quelli che sono emigrati e per attrarne anche da altri paesi”.

Un risultato incoraggiante dopo le delusioni e le polemiche che hanno fatto seguito alla pubblicazione sullo stato della ricerca in Italia a cura dell’Anvur.

 

Total
0
Shares
2 comments
Lascia un commento
Previous Article

Miur: pubblicate le risposte al test di Medicina

Next Article

Test di Medicina, le reazioni a freddo: "Improponibile, domande troppo lunghe"

Related Posts
Leggi di più

SDA Bocconi tra le prime 7 università al mondo per la formazione dei manager

Pubblicata la Combined Ranking sulla Formazione Manageriale stilata dal Financial Times. L'ateneo milanese si classifica al settimo posto guadagnando per cinque posizioni rispetto alla classifica del 2020. "Premiata la nostra capacità di assicurare il legame e la qualità delle interazioni con le aziende e i partecipanti".
Leggi di più

Ricerca, parte la caccia al fondo da 1,3 miliardi di euro per 180 dipartimenti d’eccellenza

Il Ministero dell'Università pronto all'assegnazione dei fondi per le strutture che si distinguono per una ricerca di qualità. Per il quinquennio 2023-2027 sono 350 le strutture che verranno selezionate ma solo 180 riceveranno i fondi dopo la valutazione da parte dell'Anvur. Padova, Statale Milano e Sapienza le università con più dipartimenti candidati.