Vacanza? Ecco come viaggiare informati

lowcost

Alla vigilia del grande esodo estivo, giovedì 3 luglio una diretta speciale in cui il Dott. Tomasi ci illustrerà come viaggiare sicuri ed in salute!

I viaggi offrono l’occasione di esperienze affascinanti e talvolta indimenticabili. Tuttavia espongono anche a dei rischi di salute  non indifferenti che però possono essere evitati con una buona preparazione del viaggio stesso, con la consapevolezza del paese di destinazione, con un comportamento ragionevole e prudente e con l’applicazione di misure preventive semplici.

Questa Diretta a Rete Unificata, basata sulla più accreditata bibliografia internazionale, si pone come obiettivo l’approfondimento di una disciplina sempre più attuale: la Medicina del Viaggiatore.

Ecco dunque che un esperto, il Dott. Alberto Tomasi, direttore del Dipartimento Prevenzione ASL di Lucca, ci guiderà nella ricerca di un comportamento adeguato per il  viaggiatore in partenza, da seguire sia prima che durante e dopo il viaggio per assicurare allo spettatore una piacevole vacanza o soggiorno all’estero riducendo al minimo eventuali rischi e aumentando la consapevolezza dell’importanza della prevenzione.

Sarà inoltre possibile intervenire da casa attraverso un sistema di messaggistica istantanea: il Dott. Tomasi chiarirà ogni dubbio relativo al vostro prossimo viaggio!

L’appuntamento è per  giovedì 3 luglio, in Diretta a Rete Unificata alle ore 19:00

SEGUI LA DIRETTA

 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Adeguamento Isee, quando arriverà il decreto ministeriale?

Next Article

Piano scuola: la rivolta degli insegnanti

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".