Università, allarme dei rettori: “Persi diecimila ricercatori”

diecimila ricercatori allarme crui

 

Persi diecimila ricercatori in un anno – L’allarme lo lancia la CRUI (Conferenza dei Retori delle Università Italiane), che in una lettera inviata direttamente al Presidente del Consiglio Enrico Letta e al Ministro dell’Istruzione Maria Chiara Carrozza mettono in guardia sulle drammatiche conseguenze dei tagli alla ricerca.

Nello scorso anno, infatti, sono stati assunti, con contratti a tempo determinato, solo duemila ricercatori a fronte dei quasi dodicimila che hanno lasciato le Università.

https://rassegnastampa.unipi.it/rassegna/archivio/2013/11/22SB25015.PDF

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Il governo spagnolo taglia le borse di studio: gli studenti rispondono così...

Next Article

Conferenza Curie: ricercatori europei riuniti a Firenze

Related Posts
Leggi di più

Un’intera classe in sciopero contro il compagno bullo. I genitori: “Da due anni i nostri bambini vivono in un incubo”

Scoppia la protesta contro il bullismo in un istituto di Jesi, in provincia di Ancona. Quattordici genitori decidono di non mandare più i loro figli a scuola per la presenza di un bambino che avrebbe atteggiamenti violenti contro di loro, denunciando denti rotti, Amuchina negli occhi, insulti e minacce. La preside: "Problema c'è ma è stato ingigantito".