“Io umiliata dalle suore perché gay”

rEP

Fa ancora discutere la notizia che arriva dall’istituto cattolico parificato Sacro Cuore di Trento, dove una professoressa non ha rinnovato il contratto “perché lesbica”. Ecco la sua intervista a Repubblica, dove chiarisce tutto e chiede l’intervento del governo.

Intanto ieri il ministro Stefania Giannini si è pronunciato sul tema: “”Il Miur valuterà il caso di Trento con la massima rapidità e con un confronto chiaro e doveroso con le parti coinvolte. In queste ore sto raccogliendo gli elementi utili a comprenderne tutti gli aspetti. Laddove ci trovassimo di fronte ad un caso legato ad una discriminazione di tipo sessuale agiremo con la dovuta severità” – ha concluso il ministro.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Le mie 7 settimane allo YIF: ecco come candidarsi

Next Article

Riccardo Muti e la figura del Maestro: "Ricordo quando mi mise a pane e acqua"

Related Posts
Leggi di più

Ucraina, niente vacanze estive per gli studenti di Mariupol: “Russi iniziano la loro propaganda a scuola”

L'occupazione russa della città simbolo della guerra in Ucraina comincia ad avere le prime ripercussioni: gli studenti non faranno le vacanze estive e andranno a scuola fino al 1 settembre. Secondo il governo di Kiev l'esercito di Putin vuole de-ucrainizzare gli scolari e prepararli al curriculum russo che dovranno studiare il prossimo anno scolastico.
Leggi di più

Studentessa muore a pochi esami dalla laurea: l’università la proclamerà lo stesso “dottoressa”

Irene Montuccoli avrebbe compiuto oggi 22 anni. E' morta nei giorni scorsi in seguito a dei forti mal di testa. Sul suo decesso la Procura di Reggio Emilia ha aperto un fascicolo perché la ragazza, che era andata più volte al Pronto soccorso, era sempre stata dimessa. Irene era appassionata di motori e stava per laurearsi in Ingegneria del veicolo. L'ateneo di Modena e Reggio Emilia ha avviato l'iter per la laurea alla memoria.