Strasburgo: si alle adozioni per coppie gay

La Corte europea dei diritti dell’uomo ha stabilito che uno dei membri di una coppia omosessuale non sposata ha diritto all’adozione del figlio del partner.

coppia

La Corte europea dei diritti dell’uomo ha stabilito che uno dei membri di una coppia omosessuale non sposata ha diritto all’adozione del figlio del partner.

La circostanza si era presentata nel caso di due donne austriache che, si legge nella sentenza, “vivono stabilmente in una relazione omosessuale”. La legge austriaca aveva negato a uno dei partner il diritto di adottare il figlio dell’altra.

Oggi, invece, la Corte di Strasburgo ha evidenziato che nella decisione presa da Vienna, c’è una palese violazione della Convenzione europea dei diritti dell’uomo.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Lavori Metro C, il Colosseo potrebbe crollare

Next Article

Dall'Ingv un atlante dedicato alle faglie dell'Etna

Related Posts
Leggi di più

Maturità senza mascherine? Si apre uno spiraglio: “Con pochi contagi a giugno si possono eliminare”

Continua il dibattito sull'eliminazione delle mascherine a scuola. L'Italia è l'unico Paese in Europa che ha mantenuto l'obbligo di indossarle in classe per gli studenti ma cresce il pressing per eliminarle almeno durante gli esami di maturità e quelli della scuola media. Gli esperti: "Se il tasso di positività si abbasserà dall'attuale 13% al 10% ai primi di giugno allora potremo ragionare sull'eliminazione"