Stage da sogno: 5.800 dollari al mese di retribuzione!

Stage da 5.800 dollari al mese

Uno stage da 5.800 dollari al mese?! Roba che solo in America… Eppure il sogno esiste, e si realizza in Google. A rivelarlo un’analisi promossa dal sito di lavoro Glassdoor.

Il lavoro offerto dal colosso americano spazia dal marketing alle vendite pubblicitarie, fino allo sviluppo dei programmi. La retribuzione per uno stage: 5.800 dollari al mese. Per gli specializzati, poi, si arriva a 6.700 dollari mensili.   Un miraggio per i tanti giovani immersi fino al collo nella crisi, e abituati a stage miseri con paghe ridicole o addirittura inesistenti.

Lo stage ha una durata di tre mesi: il compenso medio totale arriva a toccare anche i 20mila dollari. Somma che, in media, ricopre un anno di lavoro di un lavoratore italiano. Lavoratore, non giovane disoccupato…

E loro, gli americani, non si stupiscono nemmeno. “In realtà, non è così sorprendente che gli stagisti in una società come Google siano pagati così profumatamente”, ha dichiarato Scott Dobroski, un responsabile della comunicazione aziendale di Glassdoor a Cnn. “La guerra per accaparrarsi i talenti continua”, ha concluso.

Ma non è solo Google a valorizzare così tanto i giovani. Sempre secondo il sito anche a Microsoft e Amazon pagano profumatamente i loro stagisti che arrivano a guadagnare tra 5.500 e i 7.000 dollari a mese. Poi dicono che ci sono cervelli in fuga…

Raffaele Nappi

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Roma Tre, sabato 15 giugno tornei e manifestazioni per la chiusura della stagione sportiva

Next Article

Rivoluzione Facebook, arrivano gli hashtag

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.