Stage area marketing-pricing

Il Gruppo Carrefour è alla ricerca per la sede di Milano, un/a laureato/a in discipline economiche con indirizzo di studio marketing.

Il Gruppo Carrefour, leader nel mercato della distribuzione europea e secondo player mondiale, è presente in 34 Paesi con 15.500 punti vendita e 475.000 collaboratori. In Italia è presente con oltre 1.300 punti vendita e con 4 formati, gli Ipermercati Carrefour, i Supermercati Carrefour Market, i negozi di prossimità Carrefour Express, i cash & carry Docks Market e Gross Iper.

Attualmente è alla ricerca per la sede di Milano, un/a laureato/a in discipline economiche con indirizzo di studio marketing, da inserire nell’unità Pricing presso la direzione Marketing.

La risorsa, in affiancamento al tutor aziendale, fornirà supporto nell’implementazione del nuovo applicativo MBC Plus per la gestione dei prezzi di vendita, occupandosi in particolare della parametrizzazione del database aziendale.

Si richiede una buona conoscenza del pacchetto Office, in particolare dell’applicativo Excel, e della lingua inglese e/o francese.

Completano il profilo una forte propensione all’analisi, buona capacità di resistenza allo stress e flessibilità.

Gli interessati (ambosessi – L. 903/77) possono inviare il curriculum vitae con autorizzazione al trattamento dei dati personali (D. Lgs. 196/2003) al seguente indirizzo di posta elettronica:  [email protected] specificando nell’oggetto “STAGE AREA MARKETING – PRICING”.
Candidati per questa offerta

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Attacco hacker alle università

Next Article

Stato d'allerta dell'università

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.