Serie A, la 10a giornata. Domani di nuovo in campo

Nel turno infrasettimanale vincono Juve e Inter, sabato c’è lo scontro diretto. Stop per Napoli e Lazio, sale la Fiorentina. La Roma perde ancora, il Milan pareggia.

Neanche il tempo di esultare per una vittoria o disperarsi per una sconfitta, la Serie A viaggia a di corsa. Il ritmo frenetico non sembra creare problemi però a Juventus e Inter, sinora le vere regine del campionato.

Il turno infrasettimanale della decima giornata si è aperto martedì col pareggio del Milan a Palermo (2-2) in rimonta dopo il doppio svantaggio. Mercoledì sera la maggior parte delle gare: una magia di Pogba nel recupero dà i tre punti alla capolista nel 2-1 col Bologna, i nerazzurri battono 3-2 la Samp e restano in scia.

Male il Napoli che cade 1-0 a Bergamo contro l’Atalanta, la Lazio non va oltre l’1-1 casalingo col Torino. La Roma perde nuovamente nel pantano di Parma con un 3-2 di zemaniana memoria. Il Cagliari supera 4-2 il Siena, il Chievo fa suo il match con il Pescara per 2-0, tra Udinese e Catania finisce 2-2.

Chiusura della giornata giovedì sera con la sfida tra Genoa e Fiorentina. I viola espugnano il Marassi 1-0 e volano al quinto posto in classifica.

E domani si scende di nuovo in campo. Il clou è proprio nel big match tra Juve e Inter, uno scontro che sa già di sfida scudetto.

Andrea Palazzo

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Incidente d'auto per Ronaldinho

Next Article

Torino. Amianto, due decessi sospetti all'università

Related Posts
Leggi di più

Giro di vite sui baby influencer: certificazione per accedere ai social e stop alla gestione dei profitti da parte dei genitori

Il Tavolo tecnico sulla tutela dei diritti dei minori nel contesto dei social network sta preparando un documento da presentare alla ministra Cartabia per cercare di dotare di nuove regole la "giungla" che riguarda i minori in rete. L'esempio da seguire è quello della Francia che ha approvato da poco tempo una legge ad hoc.
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".