Sei nuovi master al Politecnico di Milano

Si arricchisce l’offerta formativa del Politecnico di Milano con sei nuovi master. I temi spaziano dall’attualissimo settore energetico, con la formazione di figure in grado di operare nella filiera nucleare, alla gestione aziendale e sviluppo organizzativo, alla formazione di figure dirigenziali sempre più competenti e innovative nell’ambito dell’Università e degli Enti di ricerca. Le ultime novità in campo architettonico riguardano invece il master in disegno per l’architettura, rivolto anche a laureati in ambito pedagogico ed umanistico e il design delle costruzioni in legno per la progettazione esecutiva di edifici e manufatti lignei.
A questi vanno ad aggiungersi altri 27 master: 15 di I livello e 12 di II con iscrizione aperta.
1) Executive Master in Nuclear Plant Construction Management ( E- Npcm)
2) Gestione aziendale e sviluppo organizzativo (Pegaso)
3) Management dell’Università e della Ricerca
4) Architettura e costruzione. Progettazione contemporanea con la pietra
5) Disegno per l’architettura
6) Performance based design delle costruzioni in legno
Per ulteriori informazioni www.mip.polimi.it

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Quando il lavoro arriva dopo il master

Next Article

Segretaria organizzativa part time

Related Posts
Leggi di più

Maturità senza mascherine? Si apre uno spiraglio: “Con pochi contagi a giugno si possono eliminare”

Continua il dibattito sull'eliminazione delle mascherine a scuola. L'Italia è l'unico Paese in Europa che ha mantenuto l'obbligo di indossarle in classe per gli studenti ma cresce il pressing per eliminarle almeno durante gli esami di maturità e quelli della scuola media. Gli esperti: "Se il tasso di positività si abbasserà dall'attuale 13% al 10% ai primi di giugno allora potremo ragionare sull'eliminazione"