Scuola, il pasticcio dei fondi per combattere la dispersione

dispersione scolastica

 

Il Miur stanzia i fondi regionali per combattere la dispersione scolastica, ma è subito polemica. La ripartizione, infatti, sarebbe avvenuta sulla base dei dati demografici (numero di studenti per Regione) e non su quelli che testimoniano la gravità del fenomeno nelle singole Regioni. Avviene così che la Regione Lombardia ottenga un fondo maggiore di quello erogato epr la Campania, dove la dispersione scolastica rappresenta una vera e propria emergenza.

https://rstampa.pubblica.istruzione.it/utility/imgrs.asp?numart=2FFVDJ&numpag=1&tipcod=0&tipimm=1&defimm=0&tipnav=1

tabella ripartizione fondi dipersione scolstica

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Scuola - I prof sono esausti: le richieste di pensionamento aumentano del 15%

Next Article

LA DECISIONE - Università Federico II, il rettore si dimette: "Largo ai giovani"

Related Posts
Leggi di più

Regalo di Natale al ministro Valditara: 500mila euro in più per il suo staff grazie ai tagli alla didattica

Un emendamento presentato dall'ex sottosegretario Rossano Sasso stanzia ulteriori 480mila euro per consulenti e collaboratori del Ministero dell'Istruzione. Soldi che verranno prelevati dal fondo per la didattica previsto dalla legge sulla Buona Scuola del 2015. Le opposizioni gridano allo scandalo ma da Viale Trastevere provano a gettare acqua sul fuoco: "Spese in linea con gli anni precedenti".