Scoperti i due virus più grandi del mondo

i virus più grandi del mondo

I due virus più grandi del mondo Alcuni scienziati hanno scoperto in Cile e in Australia i virus più grandi del mondo.

I due microorganismi sono stati catalogati da un gruppo di ricercatori coordinato da Nade’ge Philippe, che lavora presso il Centro  Nazionale delle Ricerche francese di Marsiglia e all’università di Uppsala, in Svezia.

La notizia relativa alla scoperta è apparsa sulla copertina di Science. I due virus non appartengono ad alcuno dei gruppi conosciuti, hanno dimensioni pari ad un micrometro (ovverosia un milionesimo di millimetro), sono più grandi rispetto ai batteri parassiti e sono visibili con il solo ausilio del microscopio ottico. I nomi scelti per loro sono stati Pandoravirus salinus e Pandoravirus dulcis.

I luoghi del ritrovamento dei virus sono stati la foce del fiume Tunquen in Cile per il “salinus” ed il fondo di laghetto di acqua dolce nei pressi di Melbourne per il “dulcis”. Tali aree non sono casuali, bensì sono tra quelle monitorate dagli studiosi perché popolate da microrganismi chiamati Acanthamoeba, che devono la loro importanza al fatto di essere indicatori della presenza del virus Mimivirus. Quest’ultimo, scoperto 10 anni fa, è stato, sino ad oggi, detentore del primato di virus più grande del mondo.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Cannabis, coltivarla e fumarla va bene. La proposta arriva alla Camera

Next Article

Padova premiata dà spazio ai giovani

Related Posts
Leggi di più

Un fondo per le iniziative degli atenei sulla legalità: “I giovani non sanno chi erano Falcone e Borsellino”

Presentato al Senato il fondo di 1 milione di euro a disposizione delle università italiane per diffondere le cultura delle legalità con seminari ed incontri. La ministra Maria Cristina Messa: "In questo modo rendiamo organiche iniziative che fino ad oggi erano state solo sporadiche e lasciate alla volontà di ogni singolo ateneo".