Scoperta la proteina che blocca l’obesità

Schermata 2013-04-19 a 15.07.35

Identificata e bloccata la proteina che interferisce con la risposta cerebrale alla leptina, l’ormone che sopprime l’appetito. Si tratta della proteina Epac1: i topi geneticamente modificati per essere incapaci di produrla hanno un peso basso, percentuali minori di grasso corporeo, livelli ridotti di leptina nel sangue e una migliore tolleranza al glucosio dei topi normali.

La scoperta e’ di un team di ricercatori dell’Universita’ del Texas che ha anche creato un composto per stoppare l’attivita’ dell’Epac1, una “ricetta” potenzialmente utile allo sviluppo futuro di farmaci anti-obesita’.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Bocconi, siti dei comuni troppo autoreferenziali

Next Article

Cattolica, lunedì test di ammissione a medicina

Related Posts
Leggi di più

Gran Bretagna, niente visto speciale per i nostri laureati: le università italiane considerate “troppo scarse”

Il governo britannico mette a disposizione una "green card" per attrarre giovani talenti e aggirare così le stringenti regole imposte dalla Brexit. Potranno partecipare però solo chi si è laureato in una "università eccellente" in giro per il mondo. Dall'elenco però sono state esclusi tutti gli atenei italiani considerati quindi non all'altezza in basse ai risultati nelle più prestigiose classifiche mondiali.