Roma, uno stagista nell'amministrazione

Intempo opera come società di fornitura di lavoro temporaneo dal 2001 ricerca uno stagista da inserire nell’amministrazione del personale.

Intempo opera come società di fornitura di lavoro temporaneo dal 2001 ricerca uno stagista da inserire nell’amministrazione del personale.
I requisiti sono i seguenti: neolaureato/a in discipline umanistiche/economiche, che ha preferenzialmente conseguito un master/corso nelle Risorse umane; buone doti relazionali e comunicative, forte orientamento per le risorse umane in particolare per la gestione e amministrazione del personale, predisposizione al lavoro in team e per obiettivi e buona conoscenza del pacchetto office. L’età massima ammessa è 27 anni.
Il candidato opererà in supporto all’attività amministrativa del personale e si occuperà in particolare della gestione operativa della turnistica lavoratori in somministrazione con emissione contratti, controllo fogli ore, ferie. L’orario è part-time di 30 ore settimanali.
Lo stage è sarà di 6 mesi non retribuito. Sono previsti buoni pasto di euro 5,29 per ogni giorno lavorato. Inviare curriculum con foto all’indirizzo email: [email protected]

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

[email protected]

Next Article

Il bello ben fatto

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.