Roma, scuola non riapre per infestazione di ratti: mamme protestano in municipio

‘Chiusa per topi’ una materna comunale alla periferia di Roma che non ha mai riaperto dopo la pausa estiva. A denunciare la situazione alcune mamme della scuola dell’infanzia di Via della Seta che si trova in un plesso statale con le scuole elementari regolarmente aperte. “La settimana scorsa i rappresentanti dei genitori delle cinque sezioni della materna sono state informati che la scuola non avrebbe riaperto il 15 settembre per l’emergenza topi”, dice Emanuela Testa, una rappresentante.
“La scuola materna ospita oltre cento bimbi – spiegano le mamme – Ci hanno detto che sono stati trovati escrementi di topi ovunque e che ora faranno la derattizzazione. Ci sembra una situazione assurda. Molti genitori lavorano e non sanno come fare a lasciare i figli. Alcuni hanno dovuto pagare per portarli in asili privati”. Stamattina, riferisce Emanuela Testa “alcune mamme stanno andando al municipio a protestare”. Per i genitori “non si può abbandonare una scuola che si trova vicino ad ampi spazi di verde per tre mesi senza fare una derattizzazione”.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

La rassegna stampa di martedì 19 settembre

Next Article

Università di Palermo, studenti: "Stop al numero chiuso o facciamo ricorso"

Related Posts
Leggi di più

Seggi elettorali, Cittadinanzattiva: “L’88% ancora nelle aule. E la maggior parte dei comuni non vuole spostarli”. L’appello

Le amministrazioni che hanno deciso di continuare a votare nelle scuole lo fanno per diversi motivi. In primis, la mancanza di luoghi pubblici o privati aventi le caratteristiche richieste. Cioè: senza barriere architettoniche, con servizi igienici e spazi per alloggiare le forze dell'ordine e in prossimità dell’elettorato resident