Roma. Cede un pilastro, evacuata la scuola

Evacuata ieri a Roma una scuola per un problema strutturale. Ad accorgersi che un pilastro presentava un problema di tenuta è stato un genitore. Subito tutti i bambini della materna ed elementare di un istituto di Villa Bonelli, alla periferia di Roma, sono stati fatti uscire. Il problema strutturale è stato rilevato successivamente, verso le 13.30, durante un sopralluogo dei vigili del fuoco e della polizia.

Evacuata ieri a Roma una scuola per un problema strutturale. Ad accorgersi che un pilastro presentava un problema di tenuta è stato un genitore. Subito tutti i bambini della materna ed elementare di un istituto di Villa Bonelli, alla periferia di Roma, sono stati fatti uscire. Il problema strutturale è stato rilevato successivamente, verso le 13.30, durante un sopralluogo dei vigili del fuoco e della polizia.

Per sicurezza i vigili del fuoco hanno fatto sgomberare anche la vicina piscina frequentata da molti bambini. L’accertamento dei pompieri continua per verificare eventuali cedimenti in altre aree della scuola. L’istituto, in linea d’aria, non è molto lontano da via di Vigna Jacobini, dove crollò un palazzo ferendo mortalmente 27 persone

fonte: ansa

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Due architetti per brand di farmacie

Next Article

Stage alla Piaggio

Related Posts
Leggi di più

Maturità senza mascherine? Si apre uno spiraglio: “Con pochi contagi a giugno si possono eliminare”

Continua il dibattito sull'eliminazione delle mascherine a scuola. L'Italia è l'unico Paese in Europa che ha mantenuto l'obbligo di indossarle in classe per gli studenti ma cresce il pressing per eliminarle almeno durante gli esami di maturità e quelli della scuola media. Gli esperti: "Se il tasso di positività si abbasserà dall'attuale 13% al 10% ai primi di giugno allora potremo ragionare sull'eliminazione"