Rimini, 12enne si lancia dalla finestra dopo aver preso una nota: è grave

Momenti di paura in una scuola media di Coriano, in provincia di Rimini, dove uno studente di 12 anni si è gettato dalla finestra dell’aula dove stava seguendo la lezione facendo un volo di 7 metri. È successo intorno alle 09:30 di oggi, giovedì 28 febbraio, all’istituto comprensivo di Ospedaletto, dove insegnanti e alunni sono ancora sotto choc. Il motivo del gesto sembrerebbe essere una nota di ammonimento da parte dell’insegnante. Sul posto sono intervenute subito un’ambulanza e un auto medicalizzata, oltre a una pattuglia dei Carabinieri per i rilievi del caso. Dopo essere stato stabilizzato sul posto e intubato, l’adolescente è stato trasportato in eliambulanza all’Ospedale Bufalini di Cesena, dove è attualmente ricoverato in condizioni gravissime, anche se pare non sia in pericolo di vita.
Intanto, gli inquirenti stanno cercando di fare chiarezza sul tragico gesto compiuto dal 12enne, interrogando insegnanti e compagni di classe per ricostruire l’esatta dinamica di quanto successo. Secondo una prima versione dei fatti, pare che il ragazzo abbia avuto una nota insieme ad altri alunni per non aver fatto i compiti a casa. A quel punto, raccontano, si è avvicinato alla finestra durante il cambio dell’ora per poi lanciarsi, nonostante alcuni dei suoi amici abbiano urlato di fermarsi. Caduto a terra ha perso subito conoscenza. Sul caso è intervenuto anche il sindaco di Coriano, Domenica Spinelli, che ha sottolineato come “l’amministrazione sia vicina alla famiglia del ragazzo vittima dell’incidente accaduto presso la scuola media. Per la tranquillità della famiglia, della scuola e dei compagni si raccomanda il massimo riserbo, nel rispetto di tutti”.
 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Simulazione seconda prova di maturità 2019: tracce, novità e autori

Next Article

Tor Vergata, il rettore Novelli rinviato a giudizio per tentata concussione e istigazione alla corruzione

Related Posts
Leggi di più

Legge sul reclutamento dei docenti: la formazione porterà nelle tasche dei prof più di 6mila euro

Ok al decreto sul Pnrr 2 che individua le nuove regole sul nuovo sistema di formazione per la classe docente: i tecnici del Senato hanno ipotizzato che chi porterà a termine il percorso di aggiornamento avrà un aumento una tantum di circa 6100 euro lordi. Intanto domani nuovo incontro sul rinnovo del contratto collettivo: si va verso un riconoscimento in busta paga di 50 euro netti per tutti.