"Rettori", ci siamo

Domani il via alle elezioni per il nuovo Rettore della Federico II. I candidati: Massimo Marrelli, Paolo Masi e Vincenzo Pavone.

Ormai ci siamo, la Federico II di Napoli sta per avere di nuovo un Rettore. Da domani l’era Trombetti sarà conclusa definitivamente, dalle ore 09.00 presso l’Aula De Sanctis al Corso Umberto il via vai di docenti, personale amministrativo e consiglio per scegliere chi guiderà l’ateneo.
Massimo Marrelli, Paolo Masi e Vincenzo Pavone: saranno questi i nomi che domani affolleranno l’aula, i commenti e le speranze degli aventi diritto al voto. Ogni candidato ha promosso un proprio piano di intevento: Marrelli intende mantenere un’università pubblica, dare spazio ad una ricerca di qualità e sanare il bilancio; Masi ha incentrato l’opera nella costruzione di quattro campus universitari e mantenere una didattica di alto livello; l’ultimo candidato Pavone intende rivalutare la cultura e dare spazio all’internazionalizzazione.
Tre programmi che vanno a toccare temi di grande impegno e responsabilità ma che non potranno essere realizzati tutti. La prima tornata elettorale terminerà martedì alle ore 14.00 al seguito della quale avranno immediatamente seguito gli scrutini.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Unisa: mozione al ddl Gelmini

Next Article

Quando l’utopia prende forma

Related Posts
Leggi di più

Pronti gli aumenti per le borse di studio: per gli studenti fuori sede ci sono 900 euro in più

Il decreto del Ministero dell'Università che fissa i nuovi criteri per l'assegnazione delle borse di studio è al vaglio della Corte dei conti e sta per entrare in vigore. Previsto un aumento medio di 700 euro per ogni studente ma per alcuni casi gli importi saranno anche superiori: per chi studia lontano da casa e non è assegnatario di un posto letto l'assegno passerà da 5.257,74 a 6.157,74 euro.