Raid vandalico alla Falcone dello Zen di Palermo

Non c’e’ pace per la scuola”Giovanni Falcone” dello Zen di Palermo. I giorni di festa hanno consentito ai vandali di agire indisturbati e a lungo, portando a temine la loro missione distruttiva. Ingenti i danni, secondo i primi rilievi compiuti della polizia.

Neutralizzati i sistemi d’allarme e di videosorveglianza, i balordi hanno divelto gli impianti elettrici e telefonici, distrutto tavoli, sedie, armadi e arredi, in particolare degli uffici direttivi.

Portati via i pochi oggetti di valori presenti, soprattutto computer. Indagini in corso.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Più di cento parlamentari indagati o condannati

Next Article

5000 studenti campani a rischio espulsione dopo il diploma, sono clandestini

Related Posts
Leggi di più

Maturità senza mascherine? Si apre uno spiraglio: “Con pochi contagi a giugno si possono eliminare”

Continua il dibattito sull'eliminazione delle mascherine a scuola. L'Italia è l'unico Paese in Europa che ha mantenuto l'obbligo di indossarle in classe per gli studenti ma cresce il pressing per eliminarle almeno durante gli esami di maturità e quelli della scuola media. Gli esperti: "Se il tasso di positività si abbasserà dall'attuale 13% al 10% ai primi di giugno allora potremo ragionare sull'eliminazione"