ProxToMe, App rivoluzionaria per scambiarsi appunti

Schermata 2013-03-12 a 17.44.42

È italiana una nuova app che potrebbe rivoluzionare una delle attività più frequenti per chi naviga su internet o utilizza uno smartphone: la condivisione di dati, musica e video.

“ProxToMe” consente di trasferire file da un cellulare all’altro, consentendo agli utenti di interagire con le persone che si trovano nelle vicinanze e condividere foto, canzoni, video e tanto altro.

“Le possibilità di utilizzo di ProxToMe sono incredibili e ancora tutte da scoprire”, dice Claudio Capello, CEO della startup che ha creato l’applicazione, disponibile per iPhone e Android.

Dopo aver registrato pagine e pagine di appunti in università, basterà un semplice clic per condividerli grazie al cloud di Dropbox.

Pochi secondi e un file da 2GB passa da uno smartophone a un altro. Lo scopo principale di ProxToMe è l’interazione tra le persone, sfruttando la geolocalizzazione che consente di trovare amici e contatti entro ottanta metri.

L’app creare anche una sorta di “mailing list”: una volta che un contatto viene aggiunto, sarà possibile scambiare e condividere dati in qualsiasi momenti e in qualsiasi luogo.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Trovata la tesi di Sandro Pertini. Giallo sul voto

Next Article

Conclave, la prima fumata è nera

Related Posts
Leggi di più

Gran Bretagna, niente visto speciale per i nostri laureati: le università italiane considerate “troppo scarse”

Il governo britannico mette a disposizione una "green card" per attrarre giovani talenti e aggirare così le stringenti regole imposte dalla Brexit. Potranno partecipare però solo chi si è laureato in una "università eccellente" in giro per il mondo. Dall'elenco però sono state esclusi tutti gli atenei italiani considerati quindi non all'altezza in basse ai risultati nelle più prestigiose classifiche mondiali.