Profumo, nel 2013 il liceo sportivo

”Il liceo sportivo sarà un’articolazione del liceo scientifico e prevede un incremento delle ore di educazione fisica e delle discipline connesse alla gestione del fenomeno sportivo”. Così il ministro Francesco Profumo ha delineato in un’intervista alla Stampa il nuovo liceo sportivo, in campo dal 2013.

Attualmente nelle scuole non è tantissimo lo spazio dedicato allo sport, circa 2 ore settimanali in tutti gli istituti. “Le ricerche – ha continuato il ministro – provano come la poca attenzione all’educazione fisica a scuola non solo porti al peggioramento della qualità della vita ma contribuisca anche ad un aumento dei costi nel corso della vita per porvi rimedio”.

Una svolta importante per le migliaia di giovani che amano quelle poche ore dedicate all’attività fisica. Attualmente esistono in fase sperimentale alcuni corsi per alunni atleti che per periodi lunghi non possono frequentare le lezioni perchè impegnati nelle gare.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Francesco Pinto ospite a "come alla corte"

Next Article

Ingegnere meccanico o civile in Eni

Related Posts
Leggi di più

La versione di Seneca, talebani e Martin Luter King: ecco le tracce più scelte dalle scuole per la seconda prova della maturità

Ieri i 520mila studenti che hanno svolto la seconda prova dell'esame di maturità hanno impiegato in media tra le 4 e le 6 ore. Seneca e Tacito i più gettonati nei licei classici. I risultati avranno un peso minore rispetto al passato (solo 10 su 100). Il ministro Bianchi: "L'anno prossimo torneremo alla vecchia impostazione ma disponibile ad introdurre ulteriori novità".