Premio ricerca per sostenere i giovani

Scade il 7 gennaio il termine per partecipare al premio GiovediScienza, il cui obiettivo è dare visibilità e sostenere l’attività dei giovani ricercatori.

Scade il 7 gennaio il termine per partecipare al premio GiovediScienza, il cui obiettivo è dare visibilità e sostenere l’attività dei giovani ricercatori. Il premio è organizzato nell’ambito della rassegna piemontese dedicata alla divulgazione scientifica dall’Associazione CentroScienza Onlus. La partecipazione è aperta ai ricercatori che non abbiano ancora compiuto 40 anni e che abbiano ottenuto risultati scientifici importanti in un’istituzione di ricerca del Piemonte.

I candidati saranno selezionati sulla base del merito scientifico, per giungere a sei finalisti. Questi ultimi si confronteranno dal 20 al 25 febbraio a Torino, in una competizione che consiste nel presentare i risultati del lavoro di ricerca ad una giuria composta da studenti delle scuole superiori nell’arco di 6 minuti e 40 secondi.

L’abilità sta nello scegliere la combinazione più efficace di narrazione orale,immagini e brevi clip per trasmettere al pubblico in modo semplice e chiaro i risultati del lavoro scientifico. La cerimonia di premiazione è prevista per il 16 marzo a Torino.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

"Rock"in viaggio

Next Article

The HUB Bari apre le porte alla città

Related Posts
Leggi di più

Dai posatori di fibra ai programmatori: i profili professionali più richiesti dalle aziende

Il progetto di orientamento e formazione al lavoro "Distretto Italia", promosso dal Consorzio ELIS sotto la presidenza di turno di Autostrade per l’Italia, ha individuato i fabbisogni delle grandi aziende italiane che partecipano all’iniziativa. Tra i profili più richiesti, posatori e giuntisti di fibra ottica, responsabili di cantiere, tecnici e programmatori software, impiantisti elettrici