Parkinson: colpisce soprattutto i giovani

parkinson

Papa Giovanni Paolo II, il Cardinal Carlo Maria Martini: entrambi hanno avuto il Parkinson in età avanzata. Comunemente, si pensa che il morbo colpisca principalmente gli anziani, ma non è vero.
In Italia, ne soffre il 3 per mille della popolazione generale, ma solo l’1% dei soggetti colpiti dalla malattia supera i 65 anni. Il maggior numero dei casi, infatti, si riscontra tra i 60 e 65 anni.
Il 10% dei pazienti manifesta addirittura i primi sintomi già intorno ai 40 anni.
Il Comitato promotore della Giornata Nazionale Parkinson si propone di informare la popolazione e di sfatare questo falso luogo comune.

AZ

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Invalsi, boicottaggi in tutta Italia

Next Article

Video: il cerbiatto che vuole andare a scuola

Related Posts
Leggi di più

Un fondo per le iniziative degli atenei sulla legalità: “I giovani non sanno chi erano Falcone e Borsellino”

Presentato al Senato il fondo di 1 milione di euro a disposizione delle università italiane per diffondere le cultura delle legalità con seminari ed incontri. La ministra Maria Cristina Messa: "In questo modo rendiamo organiche iniziative che fino ad oggi erano state solo sporadiche e lasciate alla volontà di ogni singolo ateneo".
Leggi di più

Gran Bretagna, niente visto speciale per i nostri laureati: le università italiane considerate “troppo scarse”

Il governo britannico mette a disposizione una "green card" per attrarre giovani talenti e aggirare così le stringenti regole imposte dalla Brexit. Potranno partecipare però solo chi si è laureato in una "università eccellente" in giro per il mondo. Dall'elenco però sono state esclusi tutti gli atenei italiani considerati quindi non all'altezza in basse ai risultati nelle più prestigiose classifiche mondiali.