Papa Francesco ai giovani in piazza San Pietro: “Non siate tristi, ma abbiate fiducia”

Domenica delle Palme

“Non cedete allo scoraggiamento e non lasciatevi rubare la speranza”. Così Papa Francesco parla ai giovani presenti in Piazza San Pietro durante la domenica delle Palme. Un’omelia incentrata sulla crisi economica e sugli effetti che questa potrebbe produrre sugli anelli più deboli della società. Poi, il nuovo vescovo di Roma si rivolge ai 250 mila fedeli presenti e gli esorta a non invecchiare mai: “il nostro cuore deve essere giovane anche a “70 o 80 anni”.

Il riferimento al diavolo ritorna più volte durante la Messa, specialmente quando il Papa parla di guerre, violenze e dei conflitti economici che colpiscono chi è più debole. E poi rivolgendosi di nuovo ai giovani sottolinea “Non dobbiamo credere al Maligno che ci dice: non puoi fare nulla contro la violenza, la corruzione, l’ingiustizia, contro i tuoi peccati! Non dobbiamo mai abituarci al male”.

Papa Francesco dà poi appuntamento ai giovani a luglio, a Rio de Janeiro, durante la giornata mondiale della Gioventù. “Vi do appuntamento in quella grande città del Brasile. Preparatevi bene, soprattutto spiritualmente nelle vostre comunità, perché quell’incontro sia un segno di fede per il mondo intero”.

 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Controllo interno e sicurezza nella Gdo

Next Article

Kiko, quando lo stage viene dal make-up

Related Posts
Leggi di più

Elezioni, come si vota domenica 25 ed evitare di sbagliare

Le schede elettorali del 25 settembre, quella rosa per la Camera, la gialla per il Senato. Si vota tracciando un segno sul rettangolo contenente il contrassegno della lista e i nominativi dei candidati nel collegio plurinominale. Il voto così espresso vale anche ai fini dell'elezione del candidato nel collegio uninominale e a favore della lista nel collegio plurinominal.