Olivetti: 20 assunzioni e formazione per i Giovani

In Olivetti assunzioni in arrivo per i giovani, anche tramite percorsi di alta formazione finalizzati all‘inserimento lavorativo.

In Olivetti assunzioni in arrivo per i giovani, anche tramite percorsi di alta formazione finalizzati all‘inserimento lavorativo.

I posti di lavoro da coprire presso la nota azienda di informatica sono rivolti a 20 risorse, di cui 12 potranno accedere al Master in Apprendistato realizzato con il Politecnico di Torino. I colloqui si svolgono a distanza.

OLIVETTI ASSUNZIONI E FORMAZIONE PER GIOVANI

Ad informare della ricerca di personale in corso è Marco Marchesi, External Relations Manager dell’azienda. Il Manager, in una recente intervista rilasciata alla trasmissione radiofonica Il post in fabbrica di RTL 102.5, ha annunciato, infatti, che la Olivetti seleziona nuove risorse da impiegare in ambito informatico e delle nuove tecnologie.

Da sempre interessata alla formazione dei giovani, l’azienda offre inoltre l’opportunità di partecipare a Master di alta qualità in ambito tecnologico e a percorsi di apprendistato realizzati in collaborazione con il Politecnico di Torino.

FIGURE RICERCATE

In Olivetti le assunzioni in programma riguardano complessivamente 20 figure professionali. Di questi, 12 candidati saranno inseriti in percorsi di apprendistato attivati in collaborazione con il Politecnico di Milano, attraverso un Master in tecnologie.

Il percorso di formazione e lavoro Olivetti consentirà ai partecipanti di acquisire una formazione teorica avanzata, grazie al coinvolgimento di docenti di elevata qualità. Al contempo, permetterà ai partecipanti di conoscere direttamente il lavoro in azienda, in affiancamento a professionisti esperti dell’azienda. Al termine dell’esperienza formativa, i candidati più meritevoli verranno assunti direttamente dall’azienda.

IL RECRUTING OLIVETTI

A causa dell’emergenza Covid19 in corso, i colloqui di selezione per le prossime assunzioni Olivetti si svolgeranno da remoto, quindi a distanza. Per conoscere i candidati e valutarne competenze e caratteristiche, l’azienda si avvarrà principalmente di video collegamenti.

L’AZIENDA

Olivetti è una storica azienda italiana, fondata agli inizi del ‘900 in Piemonte. Specializzata nel settore informatico, è oggi polo digitale del Gruppo TIM. La sua attività, da sempre orientata agli ambiti dell’informatica e della tecnologia, è attualmente concentrata soprattutto sui segmenti Retail, IoT, Office e Big Data. Ha all’attivo circa 300 dipendenti e dispone di molte sedi, oltre a quella centrale di Ivrea (Torino), situate a Milano, in diverse nazioni europee, in Serbia, Israele e Iraq.  

CANDIDATURE

Gli interessati alle assunzioni Olivetti e alle opportunità di lavoro e formazione per giovani, possono visitare la sezione dedicata alla selezione di personale (Lavora con noi) presente sul sito web aziendale. Qui sono disponibili sia il dettaglio delle posizioni aperte in Olivetti, che l’indirizzo email da utilizzare per inviare la propria candidatura.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Clima, intesa al summit Ue per il taglio del 55% delle emissioni entro il 2030

Next Article

Premio Rodotà: concorso per ricercatori e studenti universitari

Related Posts
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.
Leggi di più

Smart working, dopo giugno solo il 15% delle imprese permetterà il lavoro a distanza in una città diversa dalla sede aziendale

Secondo un'indagine dell'Associazione italiana per la direzione del personale quasi 9 aziende su 10 sono disponibili ad utilizzare il lavoro da remoto dopo la deadline del 30 giugno. Solo il 15% però è disposto a far lavorare gli smartworker nelle loro città di origine. Una scelta che potrebbe penalizzare soprattutto i laureati del sud.