Numero chiuso – Medicina, dall’estero si può bypassare il test

numero chiuso medicina

 

Una sentenza che potrebbe rivoluzionare il sistema del numero chiuso: il Tar di Brescia, infatti, ha accolto il ricorso presentato da uno studente che aveva frequentato il primo anno di studi in Medicina nella Repubblica Slovacca e chiedeva ora il trasferimento al secondo anno in un’Università italiana.

Nonostante l’anno precedente il ragazzo non avesse superato il test d’ingresso a Medicina imposto negli Atenei nostrani, il Tribunale Amministrativo Regionale ha rimarcato che non esistono criteri che escludano al giovane di iscriversi al secondo anno di studi in Medicina in Italia, a patto che gli esami sostenuti all’estero siano compatibili con la preparazione richiesta nel nostro Paese.

Una decisione che potrebbe aprire una breccia nel sistema del numero chiuso.

https://rassegnastampa.unipi.it/rassegna/archivio/2014/03/25MI22073.PDF

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Gli studenti attaccano il MIUR: "Fino ad ora solo ideologie di palazzo"

Next Article

Ingeneri, geologi e tecnici: i colossi degli idrocarburi vanno a caccia di neolaureati

Related Posts
Leggi di più

Pisa, manganellate agli studenti alla manifestazione per Gaza

Scontri questa mattina nel centro della città toscana durante il corteo in favore della Palestina. Le forze dell'ordine hanno caricato i ragazzi che cercavano di entrare in piazza dei Cavalieri. "Sconcerto" da parte dell'Università.
Leggi di più

Elezioni Europee, ok al voto per gli studenti fuorisede

Via libera in Commissione Affari costituzionali alla proposta di far votare alle prossime elezioni in programma per l'8 e il 9 giugno chi studia in un Comune diverso da quello di residenza. Bisognerà però fare un'apposita richiesta 35 giorni prima.