Numero chiuso – Medicina, dall’estero si può bypassare il test

numero chiuso medicina

 

Una sentenza che potrebbe rivoluzionare il sistema del numero chiuso: il Tar di Brescia, infatti, ha accolto il ricorso presentato da uno studente che aveva frequentato il primo anno di studi in Medicina nella Repubblica Slovacca e chiedeva ora il trasferimento al secondo anno in un’Università italiana.

Nonostante l’anno precedente il ragazzo non avesse superato il test d’ingresso a Medicina imposto negli Atenei nostrani, il Tribunale Amministrativo Regionale ha rimarcato che non esistono criteri che escludano al giovane di iscriversi al secondo anno di studi in Medicina in Italia, a patto che gli esami sostenuti all’estero siano compatibili con la preparazione richiesta nel nostro Paese.

Una decisione che potrebbe aprire una breccia nel sistema del numero chiuso.

https://rassegnastampa.unipi.it/rassegna/archivio/2014/03/25MI22073.PDF

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Gli studenti attaccano il MIUR: "Fino ad ora solo ideologie di palazzo"

Next Article

Ingeneri, geologi e tecnici: i colossi degli idrocarburi vanno a caccia di neolaureati

Related Posts
Leggi di più

Picchiavano i compagni di classe e postavano i video su Telegram: sei bulli finiscono in manette. “Violenze anche davanti ai professori”

Indagine dei carabinieri in provincia di Milano che ha portato all'arresto di sei studenti di un'istituto superiore accusati di violenze e maltrattamenti nei confronti dei loro compagni di classe. I video delle violenze venivano postate sulle chat di Telegram dove in pochi giorni hanno raggiunto le 100mila visualizzazioni. I pestaggi avvenivano addirittura in aula sotto gli occhi dei docenti.